Napoli: Insigne impressiona, i numeri al Fantacalcio

Altro che critiche, Lorenzo Insigne continua a trascinare il Napoli in campionato e non solo. Il numero 24 azzurro, con la doppietta di ieri sera, è salito a quota 13 gol fatti. Il capitano del Napoli, con l’addio di Milik, è l’unico bomber degli azzurri al Fantacalcio nonostante il ruolo da esterno.

Napoli: Insigne leader nonostante le critiche

Nemo propheta in patria (nessuno è profeta in patria). Lorenzo Insigne, nonostante le diverse critiche ricevuto anche in questa stagione, continua a trascinare il Napoli in campo ed i fantallenatori che hanno investito su di lui.

Con una media voto da 6,48 ed una media al Fantacalcio di 8.34, Insigne è il migliore degli azzurri per rendimento. 

Napoli: Insigne brilla mentre gli azzurri stentano

Su 25 gare giocate in Serie A dal Napoli, Lorenzo Insigne è sceso in campo in 22 occasioni. Nonostante le tre gare saltate per infortunio, il capitano azzurro ha stretto i denti e, nella stagione dell’arrivo del bomber Osimhen per oltre 50 milioni di euro e dell’addio di Arek Milik, è Insigne il miglior marcatore azzurro in campionato. Anche ieri sera, nel corso della partita contro il Bologna, Insigne ha realizzato una doppietta ma, soprattutto, ha tenuto “in piedi la baracca”. Il capitano prima ha aperto i giochi con la rete dopo 8 minuti, poi con un’azione caparbia e personale, ha chiuso la partita proprio quando gli azzurri sembravano in affanno. 

Dopo la reazione di Reggio Emilia, quando nel finale aveva inveito contro i compagni di squadra, da capitano si è ripreso la squadra sulle spalle anche ieri allo stadio Maradona. Paradossalmente, come successo nella stagione del primo infortunio di Milik, ancora una volta Insigne sta trascinando gli azzurri rimasti orfani del loro bomber.

Insigne: rendimento top anche al Fantacalcio

Anche i numeri di Insigne al Fantacalcio cominciano ad essere importanti. Nonostante non sia una prima punta, Insigne sta segnando come un bomber vero in questa stagione. Con gli infortuni di Osimhen e Mertens, il Napoli ha fatto fatica a trovare la via della rete, per questo motivo il suo contributo è stato fondamentale per salvare la stagione di Gattuso.

Lo scorso anno in campionato e al Fantacalcio Insigne aveva messo dentro solo 8 centri. Mentre due anni fa i gol erano stati 10 nonostante Ancelotti lo utilizzasse anche come attaccante. Nella stagione 2017-18, invece, erano state sempre 8 le reti.

Con ancora 14 gare da disputare, Insigne potrebbe fare meglio della stagione 2016-17, con Sarri in panchina (al secondo anno), quando segnò 18 reti in Serie A forse approfittando della cessione di Higuain e dell’infortunio di Milik. 

 

Betfair VERIFICA
10€ AL DEPOSITO + €200 DI BENVENUTO
betaland VERIFICA
100% di BONUS fino a 100€ sul tuo primo deposito!
Starcasino VERIFICA
BONUS MULTIPLA FINO A 300%