Messi diventa il re dei bomber in Sudamerica

Messi diventa il re dei bomber in Sudamerica

Il campione argentino continua a macinare record su record e adesso è riuscito a superare anche Pelé. Messi diventa il re dei bomber in Sudamerica, così aggiunge un altro traguardo importante ad un curriculum degno dei migliori giocatori di tutti i tempi.

In una notte magica, Lionel Messi rifila una tripletta alla Bolivia e proietta l’Argentina sempre più vicino alla qualificazione per i mondiali in Qatar. Una serata indimenticabile per il bomber, che col suo talento quest’estate è riuscito ad agguantare anche la Coppa America.

Messi dà spettacolo contro la Bolivia

Che la Bolivia non era un avversario difficile, questo si sapeva già. Hanno giocato con il più classico catenaccio e per difendersi dalle incursioni degli argentini, hanno rinunciato anche al contropiede. In una partita così e con un Messi così ispirato in campo, era inevitabile la goleada.

Si è trattato di un monologo per gli albicelesti, con la Bolivia che non si è vista in campo. Le prime occasioni gol sono arrivate già nei primi minuti di gioco e sono bastati 14 minuti per segnare la prima rete. Il raddoppio è arrivato al 65’, mentre per festeggiare la tripletta i tifosi hanno dovuto aspettare fino all’89’.

La commozione di Messi dopo la partita

Lionel Messi e compagni non avevano ancora avuto modo di festeggiare in casa la Coppa America conquistata al Maracanà, quindi hanno colto la palla al balzo. Il trofeo era già lì, presente a bordo campo, così gli argentini hanno celebrato sia la coppa che il nuovo record della Pulce.

La commozione del campione argentino è stata incontenibile. Questi traguardi sono stati inseguiti dalla squadra per tanto tempo, con impegno e sacrificio. Le vittoria in territorio europeo danno una gioia immensa, ma per Messi festeggiare davanti alla sua gente è stata tutta un’altra storia.

Codere VERIFICA
OFFERTA BENVENUTO SPORT
PlanetWin B VERIFICA
BONUS DI BENVENUTO: 365€
Sisal VERIFICA
BONUS BENVENUTO DA 350€