Per Allegri troppi gol sprecati nella partita contro la Samp

Ancora niente vittorie per la Juventus

L’agonia della Juve continua, con una squadra che cerca di rialzarsi ma fa ancora tanta, troppa fatica. Dopo quattro partite giocate in campionato, ancora niente vittorie per la Juventus. Non succedeva da ben 60 anni ed è il momento di fare un reset e rivalutare tutte le scelte fatte finora.

Anche il mister Allegri, com’è doveroso, fa un mea culpa e ammette di aver sbagliato la scelta di alcuni cambi durante la partita contro il Milan, che ci chiusa con un pareggio per 1-1. Di certo non sono solo i cambi il problema, ma manca l’atteggiamento vincente da parte di giocatori che sulla carta dovrebbero avere un rendimento eccellente.

La nuvole nera che accompagna la Juve

Non ne va una giusta alla Juve in questo periodo nero. La fantozziana nuvola nera sembra essersi piazzata sopra il club, che sta affrontando difficoltà di ogni tipo. Prima l’addio di Cristiano Ronaldo, che dopo la svalutazione, è stato venduto ad un prezzo molto inferiore rispetto a quello di acquisto. Poi sono arrivati i problemi alla squadra emersi in campo, ancora non risolti. Anche il bilancio del club fa acqua da tutte le parti.

Sono stati commessi degli errori, come sottolineato da Allegri, c’è poca motivazione e la squadra continua ad incassare gol a ripetizione. Nelle ultime 18 partite, la Juve ha subito sempre almeno un gol e questo è un altro record negativo che si aggiunge al record di vittorie mancanti consecutive. È il momento di correre ai ripari.

Juve diciannovesima in classifica

Questa serie negativa della Juve fa notizia, perché non capita tutti i giorni di vedere una squadra notoriamente competitiva nella diciannovesima posizione in classifica. La Juventus è infatti penultima in classifica insieme al Cagliari. Peggio di lei solo la Salernitana, fanalino di coda della classifica di serie A.

PlanetWin B VERIFICA
BONUS DI BENVENUTO: 365€
888 VERIFICA
100€ Bonus Benvenuto
Snai VERIFICA
15€ BONUS FREE + BONUS FINO A 300€