Le parole di Mancini sulle sfide in Nations League

Le parole di Mancini sulle sfide in Nations League

Il tecnico della nazionale di calcio lo sa bene: dopo il successo agli Europei, sarebbe fantastico vincere anche la Nations League, ma bisogna restare con i piedi per terra. Le parole di Mancini sulle sfide in Nations League non indorano troppo la pillola, perché battere la Spagna non sarà facile.

Roberto Mancini ha ricordato che l’Italia ha una storia importante alle spalle, con ben 4 mondiali vinti e il titolo di campioni d’Europa appena conquistato. Ha parlato anche delle difficoltà che dovremo affrontare durante le prossime partite in Nations League.

La Spagna può metterci in difficoltà

Abbiamo tutte le carte in regola per farcela e battere la Spagna, ma adesso è il momento di focalizzarci sui loro punti di forza, che vanno neutralizzati in campo. Mancini ha ammesso che la Spagna è stata la squadra che più di tutte ha messo in difficoltà l’Italia e sarebbe un errore sottovalutarla proprio adesso.

Tra i loro punti di forza c’è di certo l’ottimo palleggio e la capacità di schierare dei giocatori di alto livello. Secondo il ct della Nazionale, si tratterà di una bella partita, che probabilmente terrà i tifosi col fiato sospeso.

Mancini punta tutto sui giovani

La forza trainante della nazionale di Mancini sono i giovani, che hanno già avuto modo di mettersi in luce durante le partite degli Europei. Il tecnico ha espresso parole di stima nei confronti di Gigi Donnarumma, che a dispetto della giovane età, può vantare una grande esperienza e può essere considerato come uno dei migliori portieri del mondo.

Quando si parla dei giovani talenti della nazionale, è inevitabile fare riferimento al giovane Federico Chiesa. Secondo Mancini ha ottime doti tecniche ed atletiche e può migliorare ancora tanto, soprattutto da punto di vista psicologico.

Sisal VERIFICA
BONUS BENVENUTO DA 350€
Eurobet VERIFICA
5€ BONUS + 10€ BONUS + BONUS FINO A 200€
PlanetWin B VERIFICA
BONUS DI BENVENUTO: 365€