L’Udinese rimonta due gol all’Atalanta. Alla Dacia Arena è 2-2

AGI – Con un cuore ed un carattere immenso, l’Udinese rimonta l’Atalanta e strappa un preziosissimo pareggio per 2-2 nello scontro diretto d’alta classifica. Alla Dacia Arena ci pensano Deulofeu e Nehuen Perez ad annullare il doppio vantaggio bergamasco firmato da Lookman e Muriel: con questo pareggio la squadra di Gasperini si porta momentaneamente in testa alla classifica a 21 punti, a +1 sul Napoli (che gioca alle 18.00) e proprio sugli uomini di Sottil, che vedono interrompersi la striscia di sei vittorie consecutive, ma continuano a lottare ad armi pari con tutti nei piani alti. Poche, anzi pochissime occasioni in un primo tempo equilibrato, ben giocato e a ritmi interessanti.

Al riposo però si va con la Dea in vantaggio, che sfrutta una bella ripartenza chiusa dal tocco sotto porta di Lookman, servito ancora una volta da Muriel come successo settimana scorsa contro la Fiorentina. Il colombiano è protagonista anche ad inizio ripresa, quando si guadagna un rigore per fallo di Udogie e lo trasforma nel gol del 2-0 che sembra poter mettere al sicuro il successo dell’Atalanta.

Al 67′ pero’ ci pensa Deulofeu, con una bella punizione, a riaccendere le speranze dell’Udinese che accorcia sul 2-1 e riprende coraggio. I bianconeri caricano a testa bassa e al 78′ la pareggiano con il colpo di testa sotto porta di Nehuen Perez, bravo ad approfittare di un cross perfetto di Pereyra. Nel finale Arslan ha sul sinistro la palla di un clamoroso match point in rimonta, ma la spedisce a lato di pochissimo davanti a Sportiello.