Ricevi notizie sportive per delle giocate online straordinarie! leao benvenuto a sanches vicini

Vicino il riscatto di Messias, fatta per Florenzi | De Ketelaere obiettivo n.1

LEAO, “BENVENUTO” SOCIAL A RENATO SANCHES
Ai tifosi del Milan più attenti non è scappato un commento di Rafael Leao a un post Instagram di Renato Sanches, tra l’altro di diversi giorni fa. L’attaccante ha scelto di commentare con un pallino rosso e un pallino nero una foto del centrocampista del Lille, grande obiettivo rossonero. Una sorta di benvenuto al connazionale?

BOTMAN SI COMPLICA: ULTIMATUM DEL NEWCASTLE
L’affare tra Milan e Sven Botman si sta rivelando molto più complesso di quanto si potesse ipotizzare dopo gli accordi trovati lo scorso inverno. Tra i rossoneri e il centrale olandese c’è il gioco al rialzo del Lille, con il Newcastle come controparte di questa asta. I Magpies però non voglio più attendere oltre e hanno deciso di lanciare un ultimatum a giocatore e società francese per il weekend: al Lille è stato comunicato che l’offerta da 30 milioni di sterline non verrà più ritoccata e il giocatore dovrà scegliere se forzare comunque la mano per trasferirsi in Premier o aspettare ancora il Milan.

TUTTO FATTO PER IL RICATTO DI FLORENZI
Tutto fatto per il riscatto di Alessandro Florenzi dalla Roma: dopo l’ottima stagione disputata il laterale azzurro resterà in rossonero a titolo definitivo. Accordo raggiunto con i giallorossi per 2,7 milioni di euro, quindi con uno sconto importante sui 4,5 milioni di euro pattuiti la scorsa estate.

VICINO ANCHE IL RISCATTO DI MESSIAS
Nei prossimi giorni, forse addirittura nelle prossime ore, è previsto un nuovo appuntamento tra il club rossonero e il Crotone per provare a trattenere a Milano il brasiliano. La fumata bianca sembra essere vicina, con l’intesa che potrebbe essere trovata vicino ai 4 milioni di euro.

MALDINI E MASSARA PRONTI AL BLITZ PER DE KETELAERE
Prima i rinnovi dei contratti in scadenza a fine giugno (è una formalità, si aspettano solo le firme), poi l’accelerata decisiva sul mercato. Maldini e Massara stanno lavorando al nuovo Milan e sono pronti a chiudere i colpi già da tempo in canna – Origi e Sanches, per entrambi accordo già in cassaforte – e a tentare l’assalto decisivo a quello che viene considerato l’obiettivo principale della campagna acquisti rossonera: Charles de Ketelaere. Il 21enne talento del Bruges piace moltissimo alla dirigenza milanista, che sembra disposta a mettere sul piatto una cifra vicina ai 40 milioni richiesti dal club belga. Prima, però, va definito l’organigramma e la palla, di conseguenza, passa a Gerry Cardinale, che deve di fatto solo mettere il timbro sui contratti, appunto, di Maldini e Massara. Immediatamente dopo, con maggiore chiarezza sul budget a disposizione, gli uomini mercato del Milan si muoveranno per chiudere. Chiudere, perché i colloqui sono attivi da tempo e si rinnovano di giorno in giorno. La settimana, in questo senso, ha tutta l’aria di essere se non proprio decisiva, certamente molto importante.

NAINGGOLAN LO SPINGE IN ITALIA
L’ex Roma e Inter Radja Nainggolan ha rilasciato un’intervista a La Gazzetta dello Sport parlando anche del talento del Bruges nel mirino del Milan: “È un giocatore fortissimo e ha bisogno esattamente di questo: mettersi alla prova in un contesto più competitivo di quello attuale. De Ketelaere qui ha vinto gli ultimi tre tornei, nelle ultime due stagioni è stato un titolare indiscusso della squadra. A cosa altro può ambire? Il suo percorso in Belgio è concluso, deve imporsi altrove”.

BRAHIM DIAZ CONFERMATO PER UN ALTRO ANNO
Milan e Real Madrid si sono incontrate per discutere del futuro di Brahim Diaz. Nessun colpo di scena: il prestito biennale è stato confermato. Brahim vestirà rossonero per un’altra stagione, dopodichè il Diavolo potrà esercitare il riscatto fissato a 22 milioni, col controriscatto dei blancos a 27 milioni. Per lo spagnolo dunque, scatta la stagione X: i quattro gol in quaranta presenze di quest’anno sono troppo pochi per ambire a una valutazione di mercato simile alla cifra pattuita per il riscatto rossonero.