Classifica marcatori ponderata Serie A 06/05: Cristiano Ronaldo stacca tutti

Nuovo appuntamento stagionale con la classifica marcatori ponderata di Serie A che si propone di valutare il peso di un gol a seconda dell’importanza rispetto al risultato nel momento in cui è stato segnato. 

Chi non fosse a conoscenza del meccanismo di distribuzione dei punteggi per ogni gol segnato può trovare ogni spiegazione QUI.

Per ogni competizione riporto la top 30, nella quale sono segnati in grassetto i giocatori che hanno migliorato il loro coefficiente gol ponderati rispetto all’aggiornamento precedente (e il numero relativo alle categorie dei gol che hanno subito variazioni). A parità di gol ponderati i giocatori sono classificati per numero di gol segnati di “categoria 1”, poi di “categoria 2”, di “categoria 3” e così via. In caso di completo pareggio vengono considerati appaiati in classifica e inseriti in graduatoria in ordine alfabetico.

SERIE A

 

Allungo forse decisivo per Cristiano Ronaldo in testa alla classifica marcatori ponderata di Serie A. L’attaccante portoghese ha infatti segnato una doppietta da 2 gol ponderati che ha permesso alla Juventus di vincere in rimonta per 2-1 sul campo dell’Udinese. Cristiano Ronaldo ha così raggiunto i quindici gol decisivi stagionali, ai quali aggiungere sei di “categoria 2” e uno di “categoria 3” per un totale complessivo fino a questo momento di 19,5 gol ponderati. Dietro di lui sale dal quarto al secondo posto Vlahovic, anche lui autore di una doppietta da 2 gol ponderati nello scorso weekend. Il giovane attaccante della Fiorentina ha infatti segnato l’1-0 su rigore e il 3-2 nel pareggio esterno dei viola per 3-3 in casa del Bologna. Sono ben quattordici i gol decisivi realizzati da Vlahovic fino a oggi che si sommano ai quattro di “categoria 2” e a uno di “categoria 3” per un totale di 16,25 gol ponderati. Chiude il podio Lukaku dell’Inter sempre fermo a 15,375 gol ponderati frutto di dodici gol decisivi, cinque di “categoria 2”, tre di “categoria 3” e uno di “categoria 4”. 

Solamente altre tre variazioni nella top 30 di questa settimana. Immobile si conferma al quinto posto ma migliora il suo punteggio con il rigore del 2-0 per i padroni di casa in Lazio-Genoa 4-3. Berardi guadagna tre posizioni e passa dal decimo al settimo posto grazie al rigore dell’1-1 finale del Sassuolo in casa contro l’Atalanta. Gosens sale dal ventinovesimo al ventunesimo posto con la marcatura che aveva portato in vantaggio l’Atalanta sul campo del Sassuolo.

Appuntamento a lunedì prossimo per un nuovo aggiornamento della classifica marcatori ponderata di Serie A prima dell’ultimo turno infrasettimanale di questa stagione. 

 

Codere VERIFICA
OFFERTA BENVENUTO SPORT
GoldbetR VERIFICA
BONUS PER TE FINO A 160€
Sisal VERIFICA
BONUS BENVENUTO DA 350€