Classifica marcatori ponderata Serie A 14/05: Cristiano Ronaldo arriva a 20 gol ponderati

Nuovo appuntamento stagionale con la classifica marcatori ponderata di Serie A che si propone di valutare il peso di un gol a seconda dell’importanza rispetto al risultato nel momento in cui è stato segnato. 

Chi non fosse a conoscenza del meccanismo di distribuzione dei punteggi per ogni gol segnato può trovare ogni spiegazione QUI.

Per ogni competizione riporto la top 30, nella quale sono segnati in grassetto i giocatori che hanno migliorato il loro coefficiente gol ponderati rispetto all’aggiornamento precedente (e il numero relativo alle categorie dei gol che hanno subito variazioni). A parità di gol ponderati i giocatori sono classificati per numero di gol segnati di “categoria 1”, poi di “categoria 2”, di “categoria 3” e così via. In caso di completo pareggio vengono considerati appaiati in classifica e inseriti in graduatoria in ordine alfabetico.

SERIE A

 

Cristiano Ronaldo allunga ancora in vetta della classifica marcatori ponderata di Serie A grazie alla rete del 2-0 dei bianconeri in Sassuolo-Juventus 1-3. E’ la settima segnatura di “categoria 2” per il portoghese che si va ad aggiungere alla quindici decisive e alle sei di “categoria 3” per un totale di venti gol ponderati su ventotto segnature totali. Al secondo posto c’è sempre Vlahovic della Fiorentina con 17,75 gol ponderati (quindici decisivi, cinque di “categoria 2” e uno di “categoria 3”). Terzo Lukaku dell’Inter che si porta a 15,875 gol ponderati con il gol del definitivo 3-1 interno dell’Inter contro la Roma. Per il belga è il sesto gol di “categoria 2” che si aggiunge ai dodici decisivi, ai tre di “categoria 3” e ai quattro di “categoria 4”.

Si migliorano Immobile, che rimane al quinto posto pur essendo stato decisivo in Lazio-Parma 1-0, Muriel, che sale dall’ottavo al sesto posto con la rete che ha aperto le marcature in Atalanta-Benevento 2-0, Insigne, che ha invece chiuso lo score di Napoli-Udinese 5-1 segnando la quinta marcatura per i partenopei e nonostante questo scende dall’ottava alla settima posizione e Kessié, che sale dal diciottesimo al diciassettesimo posto con il rigore del 2-0 in Torino-Milan 0-7.

New entry settimanali, in ventinovesima posizione Messias autore del definitivo 2-0 in Crotone-Verona, e Zielinski che ha aperto le marcature per i padroni di casa in Napoli-Udinese. 

Fuori classifica interessante lo score di Rebic che occupa la trentasettesima posizione con 5,984 gol ponderati su undici segnati, di cui cinque decisivi e uno di ogni categoria dalla seconda alla settima in virtù dei tre gol rispettivamente di categoria 5, 6 e 7 segnati in Torino-Milan. 

Appuntamento a giovedì per un nuovo aggiornamento della classifica marcatori ponderata di Serie A a una giornata dal termine del campionato 2020/21. 

 

Sisal VERIFICA
BONUS BENVENUTO DA 350€
betaland VERIFICA
100% di BONUS fino a 100€
FantasyTeam VERIFICA
BONUS BENVENUTO DEL 50% FINO A 25 EURO