Difesa o Attacco: quale reparto fa vincere il campionato? Con l’Inter torna a dominare la difesa

Come fatto negli ultimi anni alla fine del campionato aggiorniamo la statistica relativa all’incidenza sulla vittoria nei campionati di Serie A a girone unico dell’avere la miglior difesa, il miglior attacco o la migliore differenza reti.

Prima di passare alle tabelle e ai commenti ricordo che è possibile trovare il primo articolo dedicato a questa statistica con un approfondimento storico più ampio sull’andamento delle annate più significative QUI.

Di seguito l’albo d’oro (in grigio chiaro le squadre che hanno fatto l’en plein, in grigio scuro quelle che han vinto il campionato senza primeggiare in nessuna delle tre graduatorie; vista la finalità della tabella la Juventus viene considerata come vincitrice dei campionati 2004/05 e 2005/06) e la tabella divisa per decenni aggiornate: 

 

Dopo il particolarissimo epilogo della scorsa stagione con la Juventus di Sarri capace di vincere lo scudetto con il quinto migliore attacco, la terza miglior difesa e la quarta miglior differenza reti, l’Inter di Conte riporta le statistiche nella normalità. I nerazzurri hanno infatti conquistato lo scudetto vantando sia la miglior difesa che la miglior differenza reti. E’ mancato l’en plein solo per “colpa” dell’Atalanta, che ha segnato in stagione novanta reti contro le ottantanove dei neocampioni d’Italia. La squadra di Conte è l’undicesima squadra ad aver vinto il campionato concludendo con il secondo miglior attacco, la miglior difesa e la miglior differenza reti. 

La miglior difesa del campionato, quella appunto dell’Inter, ha subito in questa stagione trentacinque gol contro le trentotto della Juventus, che si piazza in seconda posizione in questa classifica. L’Inter ha chiuso il campionato con un attivo di cinquantaquattro gol fra reti fatte e reti subite, precedendo come migliora differenza reti il Napoli, che si è fermato a quarantacinque.

Per il sesto anno consecutivo il miglior attacco non vince il campionato, l’ultimo è stato quello della Juventus 2014/15. Torna a dominare la miglior difesa, che prima dell’eccezionalità della Juventus della stagione scorsa aveva vinto tutti i campionati dal 2007/08 al 2018/19. 

Analizzando la tabella divisa per decenni, nella seconda stagione di questi anni venti si sbloccano gli zeri nella colonna delle difese e in quella delle differenza reti. La difesa aumenta quindi il suo vantaggio sull’attacco con quarantasette campioni vinti contro i quarantatré dei reparti offensivi, confermando un trend ormai evidente dai primi anni di questo secolo. Diventano sessantasei i campioni vinti dalla squadra capace di vantare a fine stagione la miglior differenza reti. 

888 VERIFICA
100€ Bonus Benvenuto
Snai VERIFICA
15€ BONUS FREE + BONUS FINO A 300€
betaland VERIFICA
100% di BONUS fino a 100€