Europa Conference League 2021/22: il tabellone completo delle partecipanti e le fasce provvisorie di sorteggio

Nelle scorse settimane abbiamo visto come si presenteranno i tabelloni di Champions League ed Europa League 2021/22. Ora tocca all’Europa Conference League, che vedrà scendere in campo per l’Italia la Roma

Come per l’Europa League difficile ipotizzare le fasce a causa dell’entrata in scena nel corso della competizione delle eliminate nei preliminari di Champions League (saranno come minimo 15 su 32 le squadre che inizieranno la propria stagione europea in Champions League o in Europa League e si troveranno a giocare nella fase a gironi di Europa Conference League). Per provare ad aggirare questo problema, dopo il tabellone iniziale vi proporrò due diversi scenari che ipotizzano le 32 qualificate ai gironi (8 gruppi da quattro squadre) e le rispettive fasce d’appartenenza.

Come vedrete, accanto a ogni squadra è presente anche la sua posizione nel ranking Uefa, utile per stabilire le teste di serie dei turni preliminari fino alla fase a gironi. Le squadre che di fianco al proprio nome hanno un asterisco sono quelle che non hanno un punteggio nel ranking Uefa, non avendo partecipato alle coppe europee negli ultimi cinque anni, e la cui posizione dipende esclusivamente dal coefficiente della loro nazione.

Infine nelle tabelle che ipotizzano le fasce di sorteggio le squadre provenienti dalla Champions League o dall’Europa League sono inserite in corsivo e il colore di sfondo dipende dal turno di Europa Conference League nel quale entrerebbero in gioco.

Il tabellone delle qualificate all’Europa Conference League 2021/22 si presenta così:


Il tabellone della Conference League è piuttosto arzigogolato visto che entreranno a far parte della competizione nel corso dei turni preliminari numerose squadre retrocesse dalla Champions League e dall’Europa League. Nessuna squadra partecipa di diritto alla fase a gironi, per arrivarci sarà necessario passare almeno per i playoff o arrivarci da retrocessi dei playoff di Europa League. Ulteriori 8 squadre (le terze classificate dei gruppi di Europa League) affronteranno le seconde dei gruppi di Europa Conference League nel primo turno a eliminazione diretta con le vincitrici dei gruppi che si qualificheranno direttamente agli ottavi di finale. 

La Roma ha la certezza in caso di qualificazione di giocare i gruppi da teste di serie. Nei playoff non mancano però le insidie perché fra le non teste di serie troviamo i tedeschi dell’Union Berlin, le portoghesi Pacos de Ferreira e Santa Clara e i russi del Rubin Kazan insieme ad altre squadre molto più abbordabili. La miglior squadra già iscritta all’Europa Conference League come ranking è proprio la Roma ma fra le altre iscritte spiccano gli inglesi del Tottenham. Manca invece una squadra spagnola in quanto il Villarreal, che avrebbe dovuto partecipare all’Europa Conference League per il piazzamento in campionato, parteciperà alla Champions League in qualità di vincitrice dell’Europa League.

Proviamo ora a vedere come si presenterebbe il sorteggio dei gruppi di Europa Conference League proponendo due diverse ipotesi di partenza.

Nel primo metodo, osserviamo cosa succederebbe se in tutte e tre le coppe europee passassero i turni preliminari sempre le squadre col miglior coefficiente Uefa:

 

Provando a ipotizzare i possibili gironi, per la Roma bene Qarabag, Skhendija e Lincoln Red Imps, male Rennes, Partizan Belgrado e Kairat

Per quanto riguarda le nazioni che sono le nostre dirette rivali per il mantenimento dei primi quattro posti nelle coppe europee, la Francia schiererebbe il Rennes in seconda fascia mentre le due rappresentanti del Portogallo potrebbero non riuscire a superare i playoff e in caso di qualificazione potrebbero rappresentare uno spauracchio da evitare in terza fascia. 

A differenza di quanto accaduto per la simulazione riguardante la Champions League, per l’Europa Conference League così come per l’Europa League lo scenario precedente non è però quello “più competitivo” in assoluto. Il livello medio delle squadre potrebbe infatti alzarsi ancor di più se nei preliminari di Europa League vincessero sempre quelle col coefficiente Uefa migliore, come nel caso precedente, ma nella Champions League e nell’Europa League accadesse il contrario e quindi scendessero in Europa Conference League squadre sulla carta più forti delle precedenti. Uno scenario di questo tipo ci consegnerebbe un sorteggio così composto:  

 

Questo scenario non scalfisce la prima fascia della Roma che rimarrebbe in ogni caso la prima testa di serie, ma si alza il livello medio delle partecipanti.

Con questo scenario il miglior girone per la Roma sarebbe con Astana, Qarabag e Sheriff Tiraspol, male Celtic Glasgow, AZ Alkmaar e Fenerbahce, contando che pescare il PSV Eindhoven in seconda fascia eviterebbe di pescare le due olandesi che sembrano le più forti della terza fascia. 

Betfair VERIFICA
10€ AL DEPOSITO + €200 DI BENVENUTO
GoldbetR VERIFICA
BONUS PER TE FINO A 160€
Skybet VERIFICA
BONUS DI BENVENUTO FINO A 100€