FANTARACCONTI – Vincere di mezzo punto grazie a Silvestri

Contro abbiamo amici di una vita. Ognuno di loro ha cambiato città, alcuni vivono in altre nazioni, ma condividono una passione: il rancore totale contro la serie A sotto forma di fantacalcio.

Chi finisce in lockdown e così gli scacchi sostituiscono il calcio; chi a 40 anni torna all’università; chi è fresco papà e stampa in 3d le ecografie del figl*; chi una bambina la ha già e interrompe le aste per cambiare pannolini; chi si è trasferito a Roma e da allora deve uscire di casa per vedere la Juve.  

Il ritorno del presidente della “Boscaiolo” al paese natio soltanto per vedere Verona-Parma assieme al presidente della “FURIA del formentone” è uno di quei momento che fanno grande la lega del fantacarro: questa è una di quelle partite che non avrebbero guardato nemmeno con Crespo in campo, eppure anche i genitori del presidente ospitante sanno che il momento è importante e vale una cena in grande stile, di quelle con un occhio al piatto e l’altro alla tv.  

Ci si riabbraccia si, ci si commuove pure, il momento è duro e rivedersi è un’emozione importante, come avrebbe detto un qualche Dimarzio per le qualità dell’ennesimo 17enne  spacciato per crack, ma sul fanta-campo sono botte, occorrono fatti dalla sufficienza in su e, possibilmente, non prenderne. Le botte cominciano subito: uno-due e gatto Silvestro tradisce, butta giù qualcuno, non ci interessa chi, rigore per il Parma e giallo al portiere. A tavola si scende all’inferno: il “Boscaiolo” è fermo a 71,5, tutti i giocatori hanno giocato, ma adesso trema, il rigorista è proprio Kucka, ultimo a scendere in campo per il suo avversario, l’”Algoritmo” . GOL e il 68 agguantato per i capelli sancisce il pari. Per il “Boscaiolo” partita finita al 6’ e cena rovinata.

Veniamo ora alla compagine della “FURIA del Formentone”: in campo Dimarco e Silvestri, che se la vedono contro il solo Barak in forza a “Satana”. Si parte con un Formentone avanti per la doppietta, gol più rigore, più incredibile assist di Lukaku che sorpassa la doppietta, gol più rigore, di Veretout per “Satana”, ma è  la difesa a 4 coi due veronesi che può regalare il bonus e il 3° gol decisivo alle pannocchie.

In campionato La FURIA del Formentone è in testa e viene da anni di elusioni, due ultimi posti, premiati con due cucchiai, e un penultimo posto dell’apertura dell’annata 20-21, primo campionato diviso a metà per distribuire più trofei tra i fantagiocatori. “Satana” insegue al secondo posto ed è il campione in carica dato che viene dalla vittoria dell’apertura 20-21, in bacheca ha anche la coppa di lega 20-21, una corazzata con Immobile e Ibrahimovic davanti che legittimamente corre per il triplete.

Quello tra “Formentone” e “Satana” è il big match di giornata e Dimarco e Barak come da aspettative sono i grandi protagonisti della sfida: da una parte un giocatore listato terzino che è il più pericoloso degli scaligeri sulla sinistra, crossa, tira punizioni e sarebbe arrivato al gol se una deviazione non avesse annulla il +3, un sinistro giallo gli viene sventolato in faccia ma la sua è una prestazione solida da 7 in pagella. Dall’altra Barak è l’uomo ovunque della fascia destra, che invecela mette: il suo +3 è cristallino, l’assiste però è di Dimarco.

Verso il 70esimo è chiaro al formentone che la speranza è Silvestri: un 5,5 può far avanzare il formentone di un punto e mezzo (mezzo del portiere e uno di modificatore), abbastanza per superare la soglia di 77 per il 3° gol, con il 5 il bonus difesa è di 1 e la squadra è a 76 . Silvestri deve tornare gatto e portare a casa qualche parata per schiodarsi dal 5 che tiene da fine primo tempo. Dall’altra parte Barak con una doppietta o un assist regala il terzo gol ai satanassi, fermi a 76,5. Dimarco scende al 82esimo e non può più regalare nulla, il Parma con un pareggio potrebbe mettere la parola fine alle esili speranze di vittoria del formentone, le parate di Silvestri arrivano, Barak non fa il fenomeno ed è con la tensione alle stelle e qualche bottiglia vuota di troppo in tavola che si arriva al fischio finale.

Questo è uno di quei match che finiscono ai punti, aspettando le ultime  modifiche ai voti fino a notte fonda, se cambia il voto a Silvestri è 76,5 a 77,5 e il formentone vince 3 a 2, se è confermato il 5 si rimane sul 76,5 a 76 ed è pareggio per 2 a 2.

Scatta la video call collettiva di lega.
Arriva il cambio: 5,5, è 3-2.

C’è DA SCRIVERE UN FANTARACCONTO!

Marzio – La mia Lega Fantacalcio

Hai anche tu un #Fantaracconto che vorresti veder pubblicato su Fantacalcio.it?

La tua asta è alle porte, o hai un aneddoto stagionale da volerci raccontare? Mandaci la tua storia, le foto, i video, e tutto ciò che reputi utile per poterti vedere protagonista del fantacalcio: i #Fantaracconti migliori verranno pubblicati sul sito e sulle nostre pagine social!

Invia il tutto via mail a fantaracconti [@] fantacalcio.it, e non dimenticarti di linkare all’interno della mail la tua Lega Fantacalcio altrimenti il racconto non potrà partecipare al contest.

Solo i migliori, quelli scritti meglio, più correttamente, e dettagliatamente, verranno selezionati e pubblicati!

GoldbetR VERIFICA
BONUS PER TE FINO A 160€
Betclic VERIFICA
BONUS BENVENUTO FINO A 150€
betaland VERIFICA
100% di BONUS fino a 100€