Le classifiche del quinquennio di Serie A, Premier, Liga e Bundesliga

Nel mondo del calcio l’arco di tempo quinquennale assume in alcuni casi un significato molto importante, basti pensare al ranking Uefa sia per squadre che per nazioni che viene calcolato proprio sui risultati ottenuti negli ultimi cinque anni. 

Anche in Italia la cosiddetta “classifica del quinquennio” ha un’utilità pratica, perché proprio attraverso questa viene deciso come dividere fra le squadre di Serie A il 10% dei proventi totali dei diritti televisivi. E’ quindi interessante andare a scoprire come si presenta la classifica del quinquennio dei principali campionati europei (Serie APremier LeagueLiga e Bundesliga) per analizzare non solo quali siano state le squadre migliori, ma anche quali sono i campionati che negli ultimi anni hanno proposto un equilibrio maggiore se non all’interno delle singole stagioni almeno all’interno del periodo di tempo considerato.

SERIE A

 

La Juventus rimane al comando ma vede leggermente diminuire il suo vantaggio sulla seconda, che rimane il Napoli, da 50 a 42 punti. L’Inter passa dal quarto al terzo posto scavalcando la Roma. Guadagna una posizione anche l’Atalanta che supera la Lazio. Rimane settimo il Milan. Nelle top 20 entra il Crotone ed esce l’Empoli.

L’ultima fra le squadre che hanno partecipato a tutti e cinque gli ultimi campionati è il Genoa quattordicesimo. Nessuna squadra ha giocato quattro degli ultimi cinque campionati in Serie A, fra quelle che ne hanno giocati tre il miglior punteggio è del Verona, fra chi ne ha fatti due meglio di tutti l’Empoli mentre delle sei squadre che hanno giocato una sola volta la Serie A il risultato migliore è quello dello Spezia

PREMIER LEAGUE

 

Il Manchester City allunga in testa alla graduatoria della Premier League, portando da 16 a 26 i punti di vantaggio sul Liverpool. Il Chelsea sale dal quarto al terzo posto e il Manchester United al quarto, entrambe scavalcando il Tottenham che scivola in quinta posizione. La prima delle non “big 6” in classifica diventa l’Everton che supera di un solo punto il Leicester City. Entrano nelle top 20 Aston Villa e Sheffield United, escono Stoke City e Swansea City.

La peggiore delle squadre sempre presenti nel quinquennio è il Southampton dodicesimo. La migliore con quattro campionati all’attivo è il Newcastle United, con tre è presente solo il West Bromwich Albion, con due l’Aston Villa e con un solo campionato il Fulham.

LIGA

 

Il Barcellona rimane al comando della classifica del quinquennio della Liga ma vede diminuire il suo vantaggio sul Real Madrid da 29 a 23 punti. Sempre terzo l’Atletico Madrid con il Siviglia che si conferma la “migliore delle altre”. Nella top 20 entrano Osasuna, Valladolid e Girona mentre escono Malaga, Deportivo La Coruna e Las Palmas.

La squadra sempre presente in Liga ad aver fatto meno punti di tutte è l’Eibar, dodicesimo. La migliore fra quelle che hanno parteacipato a quattro campionati è il Getafe, a tre il Granada, a due il Girona e a uno il Cadice

BUNDESLIGA

 

Continua il dominio assoluto del Bayern Monaco in Germania, con il vantaggio sul Borussia Dortmund che sale da 72 a 76 punti. La crescita continua dell’RB Lipsia porta la squadra a scalare tre posizioni e a piazzarsi al terzo posto superando il Bayer Leverkusen. Entrano nelle top 18 Union Berlino e Fortuna Dusseldorf, escono Amburgo e Hannover 96.

La peggiore delle sempre presenti è l’Augsburg quattordicesimo. L’unica con quattro partecipazioni è il Colonia, la sola con tre lo Stoccarda, la migliore con due è l’Union Berlino e con una l’Arminia Bielefeld

Codere VERIFICA
OFFERTA BENVENUTO SPORT
Skybet VERIFICA
BONUS DI BENVENUTO FINO A 100€
Sisal VERIFICA
BONUS BENVENUTO DA 350€