Verona e Fantacalcio, nel girone di ritorno il black-out di Zaccagni

Nel calcio e nel fantacalcio bisogna essere sempre pronti ad approfittare al meglio dei periodi di forma, più o meno lunghi, dei giocatori cosiddetti “underdog”, coloro che partono lontano dalle luci della ribalta e che poi, con il passare delle giornate, si guadagnano tutta l’attenzione del pubblico.

In questa stagione, tra quelli che sono riusciti in questo exploit, uno dei migliori è stato il centrocampista offensivo del Verona, Mattia Zaccagni.

La sua prima metà di stagione è stata eccezionale per rendimento, sia per Juric, quanto per quei fantallenatori che avevano puntato su di lui, ma dopo la chiusura del mercato di gennaio qualcosa è cambiato, e non in senso positivo. La stagione di Zaccagni sembra essersi fratturata in due parti nette, con la fine del girone di andata a fare da spartiacque.

Ironia della sorte, è proprio dopo la splendida prestazione contro il Napoli, che lo ha opzionato in vista della prossima stagione, che il suo rendimento è andato in calo. Vediamo insieme come sono cambiate le cose.

Verona e Fantacalcio, il girone d’andata di Zaccagni

Fin dalla prima giornata, quella poi cancellata dal vizio di forma sullo status di Diawara, Zaccagni è stato un punto fermo dello schieramento del tecnico Ivan Juric. Nelle prime 19 giornate il numero 20 scaligero è sempre sceso in campo, anche se per il Fantacalcio le partite valide sono “solo” 18 per via dell’ingresso a pochi minuti dalla fine nella sfida della quarta giornata contro il Genoa. 

Il rendimento di Zaccagni al fantacalcio è stato sempre piuttosto elevato. Nelle 18 presenze messe assieme durante il girone d’andata, Zaccagni è stato giudicato insufficiente solamente 3 volte, di cui due in maniera lieve (5.5) ed una più negativa (5). La sua media voto è stata dunque piuttosto elevata, ma a far maggiormente gola ai fantallenatori sono stati certamente i bonus portati a casa: 5 le reti realizzate ed altrettanti gli assist forniti, fino alla diciannovesima giornata.

Un bottino importante che ha fatto volare anche la sua quotazione nel listone, passata dai 12 iniziali per arrivare al picco di 27 proprio dopo la sfida giocata contro il Napoli. Le sue prestazioni ed il rendimento hanno così convinto il Napoli ed anche i fantallenatori più scettici a fare un investimento pesante nel mercato di gennaio per accaparrarsi le sue prestazioni.

Verona e Fantacalcio, il girone di ritorno di Zaccagni

Alla chiusura del girone d’andata, la luce che illuminava e benediva il percorso di Zaccagni sembra essersi però improvvisamente spenta. La prima e più facile rilevazione è la prima assenza, per quanto forzata sia stata: alla ventiduesima giornata il ventiseienne è dovuto restare a guardare i compagni per via della giornata di squalifica comminatagli per somma di ammonizioni.

Anche dal punto di vista delle prestazioni e del rendimento in ottica Fantacalcio la seconda metà di stagione di Zaccagni è fino a questo momento decisamente sotto tono. Nelle sei presenze totalizzate nel girone di ritorno, Zaccagni ha già portato a casa lo stesso numero di insufficienze del girone d’andata, con lo stesso tipo di rapporto, due 5.5 (ventunesima e ventiseiesima giornata) ed un 5 (ventesima giornata). Un campanello d’allarme che non lascia presagire nulla di buono. Ma quello che fa più storcere il naso al Fantacalcio è un altro dato, quello relativo ai bonus.

A differenza di quanto visto nella prima metà della stagione, nel girone di ritorno Zaccagni non ha portato a casa neppure un bonus, né sotto forma di assist, né tanto meno come gol. A peggiorare le cose, seppur in minima parte, c’è invece il malus dell’ammonizione rimediata alla ventunesima e che ha fatto scattare la squalifica nel turno successivo. Ovviamente questa inversione di tendenza si è riflessa anche sulla sua quotazione nel listone, scesa nuovamente a 24 proprio dopo l’insufficienza nell’ultimo turno.

Il futuro di Zaccagni: Napoli e Fantacalcio

Sul campo il destino di Zaccagni sembra essere già deciso. Il centrocampista offensivo concluderà questa stagione con la maglia del Verona per poi trasferirsi al Napoli, a partire dalla prossima sessione estiva di mercato. Il dubbio amletico sul prossimo futuro resta dunque, come un cerino corto, solamente in mano dei Fantallenatori. 

Cosa fare dunque con Zaccagni in vista del finale di stagione? Il numero 20 scaligero sta vivendo sì un momento di particolare difficoltà, ma l’aiuto di un tecnico motivatore come Juric potrebbe aiutarlo ad uscire presto da questa impasse, tornando ad essere quella macchina da bonus vista nella prima parte di stagione.

Meglio dunque avere pazienza ancora qualche giornata e continuare ad affidarsi a lui ed ai suoi potenziali bonus.

888 VERIFICA
100€ Bonus Benvenuto
Eurobet VERIFICA
5€ BONUS + 10€ BONUS + BONUS FINO A 200€
Betclic VERIFICA
BONUS BENVENUTO FINO A 150€