Ricevi notizie sportive per delle giocate online straordinarie! tabella trasferimenti calciomercato tomori de

TABELLA TRASFERIMENTI CALCIOMERCATO – Tomori, de Paul, Depay, Gonzalez, Reynolds

Nuovo appuntamento di questa sessione di mercato con il tabellone del calciomercato estivo di Serie A e Big Europee costruito tenendo in considerazione costo del cartellino, stipendi e ammortamenti di ogni calciatore.

Per maggiori dettagli sulla costruzione delle tabelle rimando alla Guida al Tabellone del Calciomercato” già pubblicata in passato.

SERIE A – MERCATO ESTIVO 2021

Il tabellone riepilogativo relativo ai costi/ricavi delle operazioni di mercato per quanto riguarda i cartellini, i costi totali e il peso sul bilancio annuale si presenta così (ricordo che AtalantaGenoa, FiorentinaSampdoriaSassuolo Torino hanno bilancio su anno solare, le altre su stagione sportiva): 

 

La Roma sale al primo posto fra le squadre che hanno inciso di più in negativo sul proprio bilancio nel corso del mercato con il riscatto di Reynolds per 6,75 milioni che porta un aggravio nei conti della stagione di 2,3 milioni. Scendono rispettivamente al secondo e al terzo posto il Bologna e il Napoli, entrambe ferme questa settimana. 

La Juventus peggiora leggermente il suo passivo rispetto allo scorso aggiornamento a seguito del rinnovo di Pinsoglio, che guadagna circa mezzo milione lordo a stagione.

E’ stato per il momento tolto Hysaj nel tabellone della Lazio in quanto l’ufficialità del suo ingaggio tarda ad arrivare, anche se questa settimana potrebbe essere quella buona. Inserito invece il ritorno da fine prestito di Kamenovic dopo l’acquisizione a titolo definitivo dello scorso inverno.

La Fiorentina ha messo a segno un colpo particolarmente costoso ingaggiando per 23 milioni di euro Gonzalez. Poiché i viola hanno bilancio su anno solare sul bilancio 2021 l’esborso peserà per soli sei mesi e quindi ha un impatto di “soli” 4 milioni. 

L’Inter ha deciso di ingaggiare il parametro zero Calhanoglu, risparmiando così sui costi di acquisto del nuovo centrocampista ma garantendogli un lauto stipendio da 4,5 milioni netti a stagione (pari a più di 8 lordi). Negli ultimi sette giorni i nerazzurri hanno chiuso anche l’uscita a titolo definitivo per 1 milione di Rivas e il rinnovo del prestito di Pirola.

L’Atalanta ha migliorato ulteriormente i suoi conti con la cessione a titolo definitivo di Haas all’Empoli per 2 milioni.

Il colpo più costoso fino a questo momento del mercato italiano è quello concluso dal Milan con il riscatto di Tomori dal Chelsea per 29,2 milioni di euro. Rispetto allo scorso bilancio il difensore costerà ai rossoneri in questo 9 milioni in più fra ammortamento e stipendio per 12 mesi invece che per i 5 della scorsa stagione. Nonostante sia la squadra che ha speso di più finora come costi di cartellini (-38,7 milioni) e come costi totali (-58,3 milioni) sul bilancio annuale il Milan può vantare ancora un ottimo attivo di quasi 32 milioni a seguito delle uscite di diversi giocatori a parametro zero dallo stipendio elevato. Questa settimana inoltre è stato ceduto Laxalt per 3,5 milioni, operazione che ha costretto a segnare a bilancio una leggera minusvalenza più che compensata però dal risparmio sull’ammortamento residuo del giocatore e sul suo stipendio.

La squadra più virtuosa fino a oggi è l’Udinese a seguito della cessione di de Paul all’Atletico Madrid che ha portato nelle casse dei friulani un risparmio a bilancio di 31,8 milioni. 

Questo il tabellone completo delle contrattazioni di Serie A (su sfondo bianco le variazioni rispetto alla scorsa settimana):   

BIG EUROPEE

Partiamo come di consueto con il tabellone riepilogativo relativo ai costi/ricavi delle operazioni di mercato per quanto riguarda i cartellini, i costi totali e il peso sul bilancio annuale (tutte hanno bilancio su stagione sportiva). Nella tabella completa delle contrattazioni trovate in ordine alfabetico le 12 squadre monitorate ordinate per campionato, con nell’ordine la Premier League, la Liga, la Bundesliga e la Ligue 1

 

Il Paris Saint-Germain pare avere intenzione di fare un mercato particolarmente dispendioso questa stagione dopo 3 estati meno spumeggianti a seguito di quella incredibile del 2017 con gli acquisti a cifre fuori mercato di Neymar e Mbappé. Dopo gli arrivi a parametri zero (ma con elevati stipendi) di Wijnaldum e Donnarumma è arrivato anche il riscatto a 16 milioni di Danilo Pereira, già in forza ai parigini in questa stagione in prestito. Sono i primi 16 milioni spesi dal PSG in costi dei cartellini, ma le altre colonne indicano già -184 milioni per i costi totali e -37 milioni nel bilancio annuale. 

La cessione di Tomori al Milan ha invece migliorato i conti del Chelsea, il cui passivo annuale scende a 9,4 milioni grazie alla plusvalenza di quasi 30 milioni incassata per il difensore. L’unico altro movimento in Premier League è la cessione di Foyth da parte del Tottenham che ha generato una plusvalenza di poco più di 10 milioni. 

In Spagna il colpo più costoso lo ha messo a segno l’Atletico Madrid, ingaggiando de Paul per 30 milioni e peggiorando così i suoi conti annuali di 12,5 milioni, parzialmente compensati dalle uscite di Ibanez e Poveda. Importante acquisto, ma a parametro zero, anche per il Barcellona che ha ingaggiato Depay garantendogli uno stipendio da 5 milioni netti a stagione. I blaugrana rimangono la società più virtuosa fino a questo momento e presumibilmente lo rimarranno fino all’eventuale rinnovo del contratto di Messi

In Bundesliga il Borussia Dortmund ha investito 15 milioni per l’acquisto di Kobel portando il suo passivo stagionale a 9 milioni. 

Questo il tabellone completo delle contrattazioni delle Big Europee (su sfondo bianco le variazioni rispetto alla scorsa settimana):

 

Appuntamento a mercoledì prossimo con un nuovo aggiornamento del tabellone del calciomercato estivo 2021 di Serie A e Big Europee.