Bologna-Genoa, le parole di Mihajlovic

Conferenza stampa della vigilia per Sinisa Mihajlovic, che si prepara ad affrontare il Genoa. Il tecnico del Bologna ha parlato del finale di stagione e degli obiettivi della squadra, tracciando anche un bilancio della sua esperienza in Emilia. Di seguito le parole di Mihajlovic prima di Bologna-Genoa.

Bologna-Genoa, le parole di Mihajlovic

Le parole di Mihajlovic prima di Bologna-Genoa: “Ci sono in palio 9 punti, vincendole tutte e tre possiamo migliorare il punteggio dello scorso anno. Obiettivi? Se non posso giocarmi un posto in Europa, preferisco non dovermi giocare la permanenza in serie A. È una via di mezzo che ci sta bene, anche se io non mi accontento e cerco sempre di tirare fuori il massimo da me stesso e dai giocatori. Il primo obiettivo, vista la stagione particolare, era salvarsi. Non siamo mai andati in sofferenza, non siamo mai stati invischiati nella lotta salvezza dove ci sono squadre più forti di noi. Potevamo fare di più, ma c’era il rischio di fare molto peggio”.

Su Tomiyasu e la difesa

Su Tomiyasu e la difesa: “Sicuramente è migliorato come centrale. Soumaoro e Danilo stanno facendo bene, per come giochiamo noi Tomiyasu ci dà qualcosa in più sulla fascia, poi si vedrà. Lui può giocare in tutti i ruoli, io cerco di sfruttare al meglio i giocatori. Sulla fascia può dare tanto in fase offensiva, per adesso lo usiamo in quel ruolo”.

Mihajlovic fa un bilancio

Mihajlovic fa un bilancio della sua esperienza al Bologna: “Nel primo anno ci siamo salvati ed è stato un mezzo miracolo. Il secondo anno per me è stato bruttissimo per la malattia, ma i ragazzi sono stati bravissimi. Quest’anno, con tutto quello che è successo, siamo stati molto bravi. Sono stati anni particolari, non ci siamo mai annoiati. Abbiamo avuto tante rogne, magari più di altre squadra, ma siamo stati davvero bravi”.

Su Soriano a centrocampo

Su Soriano a centrocampo: “Io gioco sempre per vincere e voglio sempre mettere giocatori di qualità in mezzo al campo. Ho deciso di mettere Soriano più basso e Vignato sulla trequarti. È andata bene e lo abbiamo riproposto anche a Udine, Vignato si è meritato la conferma. Sono soluzioni che abbiamo, a me non piacciono i giocatori che possono fare solo un ruolo. Ovviamente Soriano rende di più come trequartista che come mediano, ma io cerco di mettere più giocatori di qualità perché preferisco attaccare che difendere”.

Eurobet VERIFICA
5€ BONUS + 10€ BONUS + BONUS FINO A 200€
888 VERIFICA
100€ Bonus Benvenuto
Williams2021 VERIFICA
215€ Bonus Benvenuto 15€ Subito + 200€