Cagliari-Roma: la conferenza di Semplici

Leonardo Semplici, allenatore del Cagliari, è intervenuto in occasione della conferenza stampa in vista della partita di domani contro la Roma. Queste le sue dichiarazioni come riportato da Tmw.

Su Nainggolan

“È un’assenza importante, mi auguro che chi lo sostituirà lo farà in maniera egregia. Credo che abbiamo sempre dimostrato di voler fare la partita, con poco da perdere e tanto da guadagnare. Non dobbiamo guardare il nome dell’avversario, ma come andremo noi in campo”. 

Su Nandez

“Abbiamo tre partite in una settimana, vedremo se cambiare qualche giocatore rispetto a mercoledì. Nahitan è un giocatore importante e con la testa giusta può svolgere tutti e tre i ruoli che gli ho fatto fare. Vedremo domani dove verrà schierato”.

Su Joao Pedro

“Per quanto riguarda Joao, siamo sicuramente tutti più felici perché vederlo più sereno per il gol segnato poi aiuta tutto il gruppo”. 

 

Su Pereiro

“Gaston è un giocatore importante, vedremo se usarlo dall’inizio. Servirà equilibrio per farlo partire dal primo minuto e secondo me siamo vicini a trovarlo ma valuteremo con tutto lo staff dopo le prove con Parma e Udinese. Vogliamo scegliere l’undici titolare che ci dà più garanzie. Sulla difesa della Roma non lasciamoci ingannare, ha incontrato grandi squadre come l’Atalanta. Sta a noi trovare le loro lacune”.

Su Ceppitelli e Pavoletti

“Siamo alla terza gara in una settimana ma non conta solo l’aspetto fisico ma anche e soprattutto quello mentale. Abbiamo dato maggiore riposo a chi non stava benissimo. L’allenatore è determinante quando si perde, meno quando si vince (sorride, ndr), fa parte del nostro mestiere. Ho già vissuto queste sensazioni alla Spal e mi auguro finisca alla stessa maniera”.

Su Sottil

“Rientra? No, e ci dispiace perché sarebbe un giocatore molto utile in questa fase”.

Sisal VERIFICA
BONUS BENVENUTO DA 350€
betaland VERIFICA
100% di BONUS fino a 100€
Starcasino VERIFICA
BONUS MULTIPLA FINO A 300%