Calciomercato Juventus: Ronaldo resta per ragioni…fiscali

Cristiano Ronaldo via dalla Juventus? Dopo l’eliminazione dei bianconeri in Champions League per mano del Porto, le voci su un possibile addio alla Serie A di Cristiano Ronaldo sono diventate insistenti. 

Mercato Juventus: Ronaldo potrebbe rimanere alla Juventus

Tuttavia secondo le ultime indiscrezioni di mercato, l’attaccante portoghese Cristiano Ronaldo alla fine potrebbe decidere di rimanere alla Juve considerando il livello di tassazione in Italia. 

Ronaldo non è semplicemente un calciatore, è un’azienda. Secondo i calcoli di Forbes, tra giugno 2019 e giugno 2020 CR7 avrebbe incassato 105 milioni di dollari.

Il portoghese in questo momento sarebbe il secondo sportivo più pagato al mondo dietro Federer e davanti a Messi. Di questi 105 milioni, 60 sono arrivati grazie allo stipendio che percepisce dalla Juve (ridotti a causa del Covid e tassati alla fonte come qualsiasi dipendente) e 45 milioni di dollari (40 milioni di euro) dalle sponsorizzazioni. Grazie ai grandi benefici fiscali ottenuti dai livelli di tassazione italiana, Ronaldo è riuscito a mettere insieme una cifra record anche dagli sponsor.

Ronaldo e gli sponsor

La sola Nike versa a Cristiano Ronaldo 20 milioni di dollari all’anno. Ma non solo, il portafoglio di sponsor è ampio: dallo shampoo (Clear) all’elettrostimolatore per addominali (Mtg), dai telefoni (Altice) agli integratori (Herbalife), dai prodotti farmaceutici (Abbott) allo streaming (Dazn). Senza dimenticare il marchio CR7 che controlla linee di abbigliamento, profumi, programmi di allenamento e hotel. 

Perchè rimanere in Italia sarebbe importante per l’attaccante?  Ronaldo rientra tra i soggetti beneficiari dell’agevolazione fiscale introdotta nel 2017 che consente a chi arriva da oltre confine di pagare solo un forfait di 100mila euro per tutti i redditi esteri.

Come funziona il fisco per Ronaldo?

Cristiano Ronaldo, trasferendosi nel nostro Paese (dopo essere stato residente fuori dall’Italia per almeno nove degli ultimi dieci periodi d’imposta), ha diritto ad un’imposta sostitutiva pari a 100.000 euro su tutti i redditi di fonte estera. Questo vale anche per i familiari che versano invece un’imposta di 25’000 euro a testa. 

Dunque, per Ronaldo rimanere in Italia in questo momento è fondamentale, anche se è impossibile stabilire con esattezza l’ammontare del beneficio fiscale avuto in questi tre anni.  

888 VERIFICA
100€ Bonus Benvenuto
Eurobet VERIFICA
5€ BONUS + 10€ BONUS + BONUS FINO A 200€
Sisal VERIFICA
BONUS BENVENUTO DA 350€