Cessione Milan, tornano le voci su Arnault: periodo caldo per il passaggio a LVMH

Diverse e ripetute le smentite dell’interesse del gruppo con a capo Bernard Arnault per subentrare alla guida del Milan, eppure non si placano a distanza di mesi le voci sul possibile passaggio di mano del club rossonero e su una cessione a mr Louis Vuitton.

Arnault-Milan, nuove indiscrezioni

A rilanciare l’indiscrezione di una nuova fase calda per il passaggio delle quote di maggioranza del Milan al gruppo LVMH, prima azienda europea e terza mondiale con un fatturato di 113 miliardi di dollari nel 2019 secondo Bloomberg, è Tuttomercatoweb. In particolare si starebbe entrando in un mese decisivo per il futuro del club, con la possibile cessione delle quote di maggioranza sulla base di 500 milioni di euro, più altri 350 col verificarsi di determinate condizioni: questa la base dell’intesa con Singer e il gruppo Elliott.

La lunga serie di smentite

“Non siamo mai stati in contatti con nessuno del club e non abbiamo mai mostrato interesse in investire o acquistarlo”, aveva detto solo a settembre Antonine Arnault, figlio di Bernard, che in seguito aveva bollato come mistero italiano le voci su un suo interesse per il Milan. Evidentemente non è bastato per fermare il vortice di indiscrezioni su un suo ingresso nel mondo rossonero dalla porta principale.

Codere VERIFICA
OFFERTA BENVENUTO SPORT
Snai VERIFICA
15€ BONUS FREE + BONUS FINO A 300€
Sisal VERIFICA
BONUS BENVENUTO DA 350€