Champions League, Garcia: “Juventus? Avremo un gap di 12 partite”

Rudi Garcia, allenatore del Lione, è intervenuto in occasione di una conferenza stampa in queste ore. L’ex tecnico della Roma ha parlato dello stop in Ligue 1 ma anche del rientro in campo per la Champions League con la Juventus (dopo l’1-0 dell’andata). Queste le sue dichiarazioni.

Lione, le parole di Rudi Garcia

“Siamo contenti di poterci allenare di nuovo, questo stop è stato molto lungo. In questi tre mesi, i giocatori hanno lavorato individualmente, senza palla e lontano dal campo. Ora c’è entusiasmo e dobbiamo mantenerlo in vista della prossima stagione. Dobbiamo solo essere felici di stare insieme. 

Ci alleneremo sul piano atletico e tecnico, in piccoli gruppi di dieci. Avremo la possibilità di disputare partite amichevoli; arriveremo alla pari con il PSG (contro cui il Lione giocherà la finale di Coppa di Lega, ndr), ma con un deficit di dodici partite rispetto alla Juventus invece. Abbiamo ancora delle possibilità di giocare una Coppa europea la prossima stagione”.

Sugli addii anticipati 

 “Tousart ci mancherà, (andato all’Herta Berlino, n.d.r.), Ha dato tutto per il Lione, mettendo avanti sempre per il collettivo. Abbiamo però altre soluzioni: ritroveremo tanti infortunati e ci affideremo ai giovani, da Rayan Cherki a Maxence Caqueret, che hanno fatto il loro esordio con noi. Hanno dimostrato di poter aiutare il gruppo. Il settore giovanile funziona molto bene, abbiamo un gruppo molto giovane, che deve crescere. È necessario però che qualcuno abbia la leadership. Il ritorno di Memphis Depay ci aiuterà molto“.

Lione-Juventus (Getty Images)

PlanetWin B VERIFICA
BONUS DI BENVENUTO: 365€
Betclic VERIFICA
BONUS BENVENUTO FINO A 150€
Eurobet VERIFICA
5€ BONUS + 10€ BONUS + BONUS FINO A 200€