Conte a Le Iene: “Godiamoci lo scudetto, su Mourinho…”

Antonio Conte si gode il titolo vinto con l’Inter e pensa già al futuro. L’allenatore nerazzurro, raggiunto dall’inviato de Le Iene Stefano Corti, ha parlato dello scudetto conquistato e del futuro; stuzzicato, si è poi soffermato sul ritorno di Mourinho in Italia. Di seguito le sue parole.

Conte sullo scudetto

Conte sullo scudetto: “È stata una bella gioia, una grande soddisfazione per noi, il club e i tifosi. Ho festeggiato in famiglia. L’Inter nel mio cuore? Quando firmo per una squadra divento il primo tifoso, è inevitabile che combatta per l’Inter contro tutto o tutti. Rimango sempre un grande tifoso delle squadre che ho allenato, Arezzo, Lecce, Bari, Juventus e Chelsea”.

Su Mourinho alla Roma

Su Mourinho alla Roma: “Mourinho che torna in Italia è una bellissima notizia per tutti quanti, gli auguro il meglio a parte quando giocherà contro l’Inter. Se ci riabbracceremo? Sicuramente, c’è grandissimo rispetto, ma quando c’è competizione, morte tua o vita mia”.

Lukaku o Ronaldo

Lukaku o Ronaldo? Conte risponde: “Ronaldo è un campione che ha dimostrato il suo valore, Romelu è un grandissimo calciatore. Ronaldo ha uno status più alto, ma Romelu ha tutte le possibilità per fare qualcosa di importante”.

Sulla permanenza all’Inter

Sulla permanenza all’Inter: “Godiamoci lo scudetto, ci sarà tempo per fare tutte le valutazioni tutti insieme, con il presidente, con i dirigenti in maniera molto serena e scegliere il destino migliore per l’Inter”. 

Su Eriksen

Su Eriksen: “Ci abbiamo messo del tempo prima di entrare in certi meccanismi, c’è stata pazienza da parte sua e da parte mia: so che può dare molto ma molto di più”.

Starcasino VERIFICA
BONUS MULTIPLA FINO A 300%
Snai VERIFICA
15€ BONUS FREE + BONUS FINO A 300€
Codere VERIFICA
OFFERTA BENVENUTO SPORT