Crotone-Sampdoria, la conferenza di Ranieri

Claudio Ranieri vuole tornare al successo in trasferta. Il tecnico della Sampdoria, dopo il 3-1 rifilato al Verona, chiede ai suoi uno sforzo per tornare a ottenere i tre punti lontano dal Ferraris, cosa che non avviene da diverse settimane. Queste le sue parole in conferenza stampa.

Sulla Superlega

“La prima cosa che mi è venuta in mente è stata l’impresa del Leicester. A prescindere che ci sia di mezzo anche io. Il bello del calcio è proprio questo: quando il più piccolo può competere con i grandi giganti del calcio mondiale. E’ l’essenza dello sport. Quello che stanno cercando di fare credo sia proprio una cosa sbagliata. Forse proprio per coprire tutti i debiti che hanno? Non è giusto, non è calcio. Mi auguro soltanto una cosa: che FIFA e UEFA abbiano gli strumenti idonei per lottare contro questo grosso gigante e che abbiano la volontà di lottare”.

Sul Crotone

“E’ una squadra che gioca bene. Ci daranno filo da torcere. Sono andati in ritiro da subito dopo la partita persa contro l’Udinese e quindi mi aspetto una partita difficilissima. Hanno un attaccante come Simy che nelle ultime dieci partite ha fatto sette gol, hanno anche Messias che è veramente bravo, hanno Ounas. E’ una squadra che ha fatto quattro o cinque gol in meno di noi, significa che ci attaccheranno per far gol”.

Sui possibili cambi di formazione

“Bisognerà gestire le forze. Per questo ho cambiato la formazione contro il Verona. Non stava andando bene, per cui ho cambiato tre uomini e siamo riusciti a riprendere la partita. Dobbiamo andare lì con quella consapevolezza che il Crotone venderà cara la pelle e fare una gran partita. Ho letto che sono circa nove partite che non vinciamo fuori casa, credo che l’ultima sia stata a Parma, dobbiamo tornare a vincere in trasferta ma ci vorrà la miglior Sampdoria”.

Sulle condizioni dei giocatori

“Stanno tutti bene. Tranne Bereszynski che ha preso una botta l’altro giorno. Sta giocando con una continuità e spirito di sacrificio, è un gran giocatore. Però è giusto dargli un turno di riposo per cui neanche lo convoco. Ekdal ancora non è al 100%, domani farà l’ultimo esame ma sta già facendo quasi tutto per cui lo avrò a disposizione sabato prossimo”.

betaland VERIFICA
100% di BONUS fino a 100€
Betclic VERIFICA
BONUS BENVENUTO FINO A 150€
GoldbetR VERIFICA
BONUS PER TE FINO A 160€