Crotone-Verona, le parole di Juric

Al termine della gara contro il Crotone, conclusa con una sconfitta per il suo Verona, il tecnico degli scaligeri Ivan Juric ha parlato ai microfoni di Sky Sport. L’allenatore croato è apparso molto deluso per l’andamento della sua squadra, crollata nella seconda parte della stagione; di seguito le parole di Juric dopo Crotone-Verona.

Le parole di Juric dopo Crotone-Verona

Le parole di Juric dopo Crotone-Verona: “Stasera è un esempio eclatante del fatto che una squadra come noi, quando abbassa la tensione, non va da nessuna parte. Noi in questo momento, anche facendo tante cose giuste, siamo perdenti; una bella lezione per noi. Mi dispiace che oggi non ci fosse la gente di Crotone, qui abbiamo portato la squadra in Serie A per la prima volta”.

Sul crollo del Verona

Sul crollo del Verona: “Raggiungi la salvezza, non vedi altri obiettivi; il campionato è stato strepitoso, ma la mia sensazione è che, nonostante le belle prestazioni, siamo perdenti, perché non abbiamo quel qualcosa in più che serve per vincere. Anche oggi, loro si sono difesi bene, ma dopo aver conquistato la salvezza con il Cagliari a 10 partite dalla fine abbiamo spento la luce. Prima eravamo più brutti, ma ottenevamo punti; adesso siamo belli, ma perdenti”.

Sul futuro

Sul futuro: “L’anno scorso siamo arrivati noni, quest’anno siamo sempre nella parte sinistra della classifica, ma siamo rimasti una società umile. Adesso dobbiamo sederci e decidere insieme”.

Sul centravanti

Sul centravanti: “Quest’anno ci sono mancati attaccanti, sicuramente, ce la siamo cavata in altri modi. Non è facile vincere le partite quando gli attaccanti non fanno una stagione importante”.

Williams2021 VERIFICA
215€ Bonus Benvenuto 15€ Subito + 200€
Sisal VERIFICA
BONUS BENVENUTO DA 350€
888 VERIFICA
100€ Bonus Benvenuto