Fantacalcio, Nzola e “l’effetto Destro”: trappola dell’asta di riparazione?

M’Bala Nzola non è più quello del girone d’andata. Il centravanti dello Spezia aveva sorpreso davvero tutti col rendimento con cui aveva cominciato questo torneo, riuscendo a collezionare la bellezza di 9 gol in 17 partite. Un rendimento maiuscolo che lo hanno portato a essere tra i migliori del reparto e uno dei pezzi più pregiati in vista delle aste di riparazione invernali, nonostante l’infortunio lo avesse tenuto fuori per diverse settimane.

I numeri di Nzola al Fantacalcio

Il problema è che Nzola, una volta recuperato dal problema fisico, sembra essere un lontano parente di quello ammirato qualche mese fa. Nelle ultime quattro presenze, infatti, ha ottenuto 3 insufficienze e 1 giallo, motivo per cui la sua fanta-media è ora scesa sotto l’8 (7.97). Numeri in netto contrasto rispetto a quelli che lo avevano reso l’obiettivo numero uno dei fantallenatori a metà stagione, considerato che nella stragrande maggioranza delle leghe era svincolato da inizio anno. 

Come gestire Nzola al Fantacalcio?

Italiano ha assicurato che tornerà ai suoi livelli, ma intanto Nzola al Fantacalcio sta diventando un caso. C’è il rischio che il franco-angolano si trasformi nella grande trappola dell’ultima asta di riparazione, scenario che vi abbiamo descritto e preventivato anche con Mattia Destro, l’altro pezzo forte invernale che si è spento nelle ultime giornate. All’orizzonte la sfida col Cagliari, delicatissima soprattutto per le speranze salvezza dello Spezia: si può dare ancora una chance a Nzola, nel caso recuperasse dal piccolo problema muscolare delle ultime ore. Ma se dovesse fallire ancora, allora sarebbe più equo valutare i suoi progressi atletici durante la sosta e rivalutarlo ad aprile. Quando si spera possa tornare a sfornare +3 con regolarità.

GoldbetR VERIFICA
BONUS PER TE FINO A 160€
betaland VERIFICA
100% di BONUS fino a 100€
Betfair VERIFICA
10€ AL DEPOSITO + €200 DI BENVENUTO