Festa a casa McKennie, la fidanzata di Dybala: “Niente di clandestino”

Il caso Dybala scuote il mondo Juventus. La presunta festa clandestina che ha visto come protagonista l’argentino e altri compagni di squadra fa discutere ma c’è chi come Oriana Sabatini, fidanzata della Joya, difende l’attaccante bianconero raccontando come starebbero invece realmente le cose. Di seguito le sue dichiarazioni alla trasmissione tv “LAM”.

Caso Dybala, parla la fidanzata

“No, non è stata una festa clandestina. Il mio ragazzo si è riunito per partecipare ad una cena, come accade ogni mercoledì. Ogni settimana ci sono sempre le stesse persone, ieri non erano nemmeno in dieci. Non è vero che fossero venti. Penso che si vogliano creare delle polemiche per ogni cosa che succede nel mondo del calcio. La verità è che non so nemmeno come abbiano scoperto di trovarsi insieme per mangiare”.

Le scuse di Dybala

In giornata sono arrivate le scuse di Paulo Dybala via Instagram. L’attaccante argentino ha voluto mandare un messaggio nelle stories:

“So che in un momento così difficile nel mondo per il Covid sarebbe stato meglio non sbagliare, ma ho sbagliato a rimanere a cena fuori. Non era una festa, ma ho sbagliato lo stesso e mi scuso”.

Skybet VERIFICA
BONUS DI BENVENUTO FINO A 100€
betaland VERIFICA
100% di BONUS fino a 100€ sul tuo primo deposito!
Starcasino VERIFICA
BONUS MULTIPLA FINO A 300%