FIGC, stop alle multiproprietà. Gravina: “Salvaguardate quelle già acquisite”

Da ora in poi la FIGC non accetterà più multiproprietà nel calcio: è la decisione del Consiglio Federale di oggi, con la quale la Federcalcio dice no in futuro a stesse proprietà per due o più club nel calcio italiano. Come, ad esempio, nel caso della Filmauro proprietaria del Napoli in Serie A e del Bari in Serie C: una possibilità che da adesso in poi non potrà più verificarsi.

No alle multiproprietà, le parole di Gravina

“Abbiamo modificato la norma sulla multiproprietà: non si può più avere più di una società nel mondo del calcio, professionistico o dilettantistico. Salvaguardando ovviamente i diritti già acquisiti. Poi abbiamo modificato tutto il processo di verifica delle partecipazioni societarie: al di là del controllo preventivo, nel caso di dichiarazioni mendaci ci sarà il deferimento. In caso di violazioni si va dalle penalizzazioni all’esclusione del campionato”.

Betfair VERIFICA
10€ AL DEPOSITO + €200 DI BENVENUTO
Snai VERIFICA
15€ BONUS FREE + BONUS FINO A 300€
Sisal VERIFICA
BONUS BENVENUTO DA 350€