Fiorentina, le parole di Iachini

Giornata di presentazione per Beppe Iachini, tornato sulla panchina della Fiorentina dopo le dimissioni di Cesare Prandelli. Di seguito le parole in conferenza stampa del tecnico viola.

Fiorentina, le parole di Iachini

Queste le parole di Iachini in conferenza stampa: “È stata una giornata particolare, perché per me questa è una piazza diversa dalle altre, in cui ho giocato, ho allenato, e sono molto legato alla Fiorentina. Volevo intanto mandare un saluto affettuoso a Cesare, a cui sono legato da un rapporto di amicizia. Non pensavo ci fosse la possibilità di tornare, ma mi ha chiamato la Fiorentina, in un momento difficile, e cercherò di dare il massimo per questa squadra a cui sono tanto affezionato. Come l’anno scorso”.

Sulla squadra

Sulla squadra: “Ho visto stamani il gruppo, ho trovato i ragazzi un po’ abbattuti e avviliti per qualche risultato negativo arrivato in questo ultimo periodo, ma anche vogliosi di dare tutto e ripartire. Ci aspettano dieci partite importanti, e vogliamo fare bene”. 

Sulla partita con il Genoa

Sulla partita con il Genoa: “Avrei preferito avere tutti i ragazzi qua, ma ci sono le nazionali. Lavoriamo con chi c’è, qualcuno sta facendo terapie, ma siamo convinti di poter recuperare tutti per la prossima settimana e lavorare bene in vista del Genoa, che è una squadra ben allenata contro cui vogliamo far bene. Dobbiamo ritrovare compattezza, organizzazione e spirito che ci possa permettere di fare i punti che ci servono ad arrivare il prima possibile all’obiettivo”.

Su Malcuit e Kokorin

Su Malcuit e Kokorin: “Kevin è un ragazzo che conoscevo già dal punto di vista tecnico e tattica. Ha ottime potenzialità, andremo a lavorarci su di lui come su tutti. Anche Sasha, spero già domani di poterlo conoscere e di lavorare con lui”.

betaland VERIFICA
100% di BONUS fino a 100€ sul tuo primo deposito!
Skybet VERIFICA
BONUS DI BENVENUTO FINO A 100€
Snai VERIFICA
15€ BONUS FREE + BONUS FINO A 300€