Gattuso multato, ecco perché: il comunicato della FIGC

Non è un bel periodo per Gennaro Gattuso. Il tecnico del Napoli è alle prese con le difficoltà della squadra, eliminata ieri dall’Europa League per mano del Granada, e con i tanti infortuni che hanno caratterizzato gli ultimi tempi, mentre la sua panchina da tempo traballa, nonostante le smentite di rito. Ad aggiungersi alle recenti delusioni è arrivata una multa di 3mila euro per Gattuso. Il motivo? Un’espressione blasfema pronunciata durante Crotone-Napoli del 6 dicembre 2020. La sanzione è stata applicata in seguito all’accordo di patteggiamento, secondo quanto comunicato dalla FIGC.

Gattuso multato, il comunicato della FIGC

Questo il comunicato della FIGC riguardo la sanzione comminata a Gattuso, multato per un’espressione blasfema:

“A seguito dell’accordo di patteggiamento raggiunto dalle parti (ex art. 126 CGS), l’allenatore del Napoli Gennaro Gattuso è stato sanzionato con un’ammenda di euro 3.000,00. Il tecnico partenopeo aveva violato l’art. 4, comma 1, e l’art. 37 del Codice di Giustizia Sportiva, per avere, nel corso della gara Crotone-Napoli del 6 dicembre 2020, pronunciato espressioni blasfeme”.

Betfair VERIFICA
10€ AL DEPOSITO + €200 DI BENVENUTO
Eurobet VERIFICA
5€ BONUS + 10€ BONUS + BONUS FINO A 200€
Codere VERIFICA
OFFERTA BENVENUTO SPORT