Gioiellino Damsgaard: al Fantacalcio fa meglio di Castrovilli e Pessina

Mikkel Damsgaard è il valore aggiunto della Sampdoria. Il talento danese classe 2000 è di certo una delle più grandi sorprese di questo campionato, sebbene le recensioni sul suo conto fossero molto positive sin da prima che sbarcasse a Genova e nel massimo campionato italiano. Le attese si sono trasformate in fatti, tangibili e concreti: gol, assist e tante ottime giocate che lo hanno reso uno degli elementi più interessanti anche al Fantacalcio.

I numeri di Damsgaard al Fantacalcio

Nonostante non abbia praticamente mai avuto con Ranieri un posto fisso a centrocampo nel suo 4-4-2, Damsgaard viene utilizzato con una regolarità emblematica dal tecnico blucerchiato. Non a caso è andato a voto in 27 delle 29 gare disputate sino a qui, giocandone appena 14 dal primo minuto. Nel complesso, è riuscito a ottenere 2 gol e 4 assist, bottino niente male per un debuttante assoluto che ha una fanta-media parziale del 6.48. Numeri che lo pongono al momento davanti a colleghi del calibro di Brozovic e Locatelli.

Come gestire Damsgaard al Fantacalcio?

Pur non essendo un titolare fisso nella Sampdoria, Damsgaard al Fantacalcio merita una considerazione particolare. L’ennesima conferma l’ha data nell’ultima gara a San Siro con Milan, in cui ha brillato pur non portando a casa bonus ma un convincente 6.5 in pagella. Con Ranieri almeno uno spezzone lo gioca sempre e, anche se un po’ incostante nel suo primo anno in Italia, la giocata e il guizzo vincente possono arrivare in qualsiasi momento. Come molti altri esempi simili, anche in questo caso il consiglio è di dargli il più possibile spazio nel vostro undici di partenza, specie se siete coperti in panchina con giocatori che hanno il voto assicurato ma che hanno una minore propensione al bonus del danese.

Betclic VERIFICA
BONUS BENVENUTO FINO A 150€
888 VERIFICA
100€ Bonus Benvenuto
FantasyTeam VERIFICA
BONUS BENVENUTO DEL 50% FINO A 25 EURO