Handanovic rinnova: sarà ancora il titolare dell’Inter?

Contratto in scadenza nel 2022, Samir Handanovic sarà (quasi) certamente il portiere titolare dell’Inter anche il prossimo anno. Il portiere e capitano nerazzurro – che quest’anno, se il cammino in campionato dovesse essere confermato, alzerebbe il suo primo trofeo in 9 anni all’Inter – dopo un inizio incerto e che aveva gettato qualche ombra sul suo futuro, ha spento le critiche a suon di prestazioni. 

E si candida, a quasi 37 anni, a rivestire per un’altra stagione il ruolo di portiere titolare dell’Inter. 

Calciomercato Inter, rebus portiere: Handanovic resta. Ma in futuro… 

Contratto in scadenza nel 2022, Handanovic rinnoverà presto fino al 2023. Ma se per il prossimo anno, a meno di ribaltoni, non ci sono dubbi sul fatto che sarà ancora lui il portiere titolare, in vista della stagione ancora successiva l’Inter è chiamata a scegliere, o quantomeno ad interrogarsi seriamente, sul suo sostituto. 

Il nome principale resta sempre quello di Musso dell’Udinese, anche se non tramontano le piste che portano alla giovane scuola italiana, da Gollini a Silvestri e passando per Cragno. Ma è un fatto che il preferito della dirigenza sia l’argentino dei friulani.

C’è poi Radu, prodotto del vivaio, riportato alla base come secondo al posto di Padelli, rimasto invece a fare il terzo. Sul rumeno, però, aleggia qualche incertezza circa la possibilità che possa raccogliere un’eredità pesante come quella di Handanovic. Per il momento, ad ogni modo, potrebbe continuare ad essere lui il secondo, anche nella prossima stagione. 
 

PlanetWin B VERIFICA
BONUS DI BENVENUTO: 365€
Sisal VERIFICA
BONUS BENVENUTO DA 350€
GoldbetR VERIFICA
BONUS PER TE FINO A 160€