Inter, Handanovic ritrovato ma è caccia all’erede

Finalmente per l’Inter mercoledì contro il Napoli Samir Handanovic è tornato autentico protagonista per la squadra nerazzurra. Una fiammata che Conte attendeva da tempo, ma che non frena la ricerca di un nuovo portiere per il futuro.

Handanovic: serata di grazia

Nel big match contro il Napoli il numero uno dell’Inter è tornato sui livelli soliti, stoppando tutti gli attacchi napoletani con due interventi miracolosi su Insigne e Politano, prima di ipnotizzare con i piedi anche Di Lorenzo. E’ stato per Handanovic soltanto il terzo clean sheet di una stagione che finora non lo ha visto viaggiare con le marce alte.

Handanovic: chi sarà il suo erede?

Una prova convincente contro il Napoli non allontana qualche legittima incertezza sui segni dell’età che stanno condizionando Handanovic. Non a caso, la dirigenza dell’Inter continua a sondare il terreno per un portiere giovane che possa prendere il suo posto in un futuro non così lontano. Sul taccuino di Marotta c’è da tempo Juan Musso dell’Udinese, che ha un prezzo del cartellino molto elevato (di circa 30 milioni); l’alternativa più concreta porta ad Alessio Cragno del Cagliari, che potrebbe arrivare a Milano con l’inserimento nella trattativa di Radja Nainggolan, con il centrocampista belga che tanto piace alla società sarda e a Di Francesco.

Eurobet VERIFICA
5€ BONUS + 10€ BONUS + BONUS FINO A 200€
888 VERIFICA
100€ Bonus Benvenuto
Williams2021 VERIFICA
215€ Bonus Benvenuto 15€ Subito + 200€