Inter, Lukaku: “Con Conte si può aprire un ciclo. Ibrahimovic? Vince per sé”

L’Inter di Antonio Conte è solo all’inizio: non ha dubbi Romelu Lukaku. Nonostante il tecnico nerazzurro non abbia dissipato i dubbi sul suo futuro, parlando al Corriere della Sera l’attaccante belga non crede che l’allenatore neoscudettato possa abbandonare l’Inter, e che con lui in panchina i nerazzurri possono aprire un ciclo vincente.

Lukaku-Inter, che feeling

“Da quando sono atterrato, il primo giorno, mi sono sentito bene qui. L’amore dei tifosi l’ho percepito subito: è stato l’inizio di una bella storia. Nella mia testa sono convinto di essere in una squadra che può fare grandi cose: possiamo vincere e crescere ancora, iniziare un nuovo ciclo”.

Inter, Lukaku sul futuro di Conte

“Abbiamo un allenatore che cerca di dare sempre il massimo. Conte via? Non penso. Anche lui è veramente contento perché si trova bene. Ha una squadra che lo segue e gli dà grande disponibilità, in allenamento e in partita. Abbiamo tutto per aprire un ciclo”.

Lukaku, la lite con Ibrahimovic e la nuova stoccata allo svedese

“Non sono contento di aver reagito così, però non sono uno che si fa mettere i piedi in testa. Sono umile e tranquillo, sono un vincente e mi batto alla morte per i compagni e per la vittoria. Ibrahimovic è un gran giocatore, ha vinto ovunque è passato, ha segnato più di 500 gol.  Come uomo? Fino al Manchester un buon rapporto. Abbiamo bisogno di giocatori di questo livello in serie A. Lui vuole vincere per sé, io per l’Inter, Cristiano Ronaldo per la Juve…”.

Betfair VERIFICA
10€ AL DEPOSITO + €200 DI BENVENUTO
GoldbetR VERIFICA
BONUS PER TE FINO A 160€
Starcasino VERIFICA
BONUS MULTIPLA FINO A 300%