Inter-Verona: la conferenza di Juric

Ivan Juric, allenatore del Verona, è intervenuto in occasione della conferenza stampa in vista della partita di domani con l’Inter. Queste le sue dichiarazioni.

Sull’Inter e su Conte

“Per me è la rosa più forte, insieme a lui. È l’allenatore migliore insieme a Gasp: il più completo, il più tosto, poi è una roccia e non molla mai. Quest’anno ha trovato il modo di vincere. Per me non è una sorpresa: in questi anni ha tenuto i migliori, ha comprato i giocatori che riteneva gli mancassero. Come allenatore, l’ho spiegato: ha idee chiare, ma alla fine sono i giocatori. Avere percezione di quello che hai tra le mani, ed essere tosto per ottenerlo: così si vince. Non ci sono altri modi”.

Su Lasagna

“In attacco abbiamo messo giocatori buoni, soprattutto Lasagna. L’altro giorno per qualche minuto ho visto una punta per come la intendo io: ha fatto l’assist per Bessa, ha fatto giocare bene la squadra. Ho visto i primi passi in avanti in questo senso: se vuole diventare un attaccante completo deve fare questo”.

Su Colley, Salcedo e Dimarco

“Su Colley, Salcedo, Dimarco e altri ancora, bisogna ragionare sul possibile riscatto: da alcuni mi aspettavo qualcosa in più, hanno fatto passi avanti e indietro. Bisogna capire che prospettiva hanno”.

Sugli indisponibili

“Di concreto, è recuperato Ceccherini. Koray ha fatto fatica a recuperare dalla scorsa partita. Per il resto non ci sono più novità”.

betaland VERIFICA
100% di BONUS fino a 100€
Snai VERIFICA
15€ BONUS FREE + BONUS FINO A 300€
888 VERIFICA
100€ Bonus Benvenuto