Juventus, Chiesa: “Pirlo? Devo solo ringraziarlo”

È senza dubbio l’uomo più in forma della Juventus, come testimoniato dalle recenti prestazioni anche in partite terminate con risultati negativi: Federico Chiesa, al primo anno in maglia bianconera, è già uno dei protagonisti assoluti della squadra di Andrea Pirlo. L’ex giocatore della Fiorentina ha parlato ai microfoni di Sky Sport; di seguito le parole di Chiesa, che su Pirlo ha dichiarato: “Devo solo ringraziarlo”.

Le parole di Federico Chiesa

Queste le parole di Federico Chiesa: “Secondo me quello che mi ha caratterizzato quest’anno è la continuità nelle prestazioni. Questo è l’aspetto in cui penso di essere migliorato di più. Poi è ovvio che i risultati vengono da sé. Sicuramente è un po’ di tutto: dal giocare con i campioni, a vedere come si allenano, agli allenamenti, a quello che mi ha insegnato e che mi chiede il mister. È un po’ tutto, e soprattutto la mentalità che c’è alla Juventus di volersi migliorare sempre e di vincere”.

Su Pirlo

Su Pirlo: “Il mister mi ha aiutato tantissimo in questi mesi, da quando sono arrivato, soprattutto per la fiducia che mi ha dato; lo devo solo ringraziare. Ogni giorno mi dà consigli su come migliorare il mio gioco, dalla fase difensiva fino all’attacco. E questo penso che mi abbia aiutato tanto”.

Sull’esultanza con Cristiano Ronaldo

Sull’esultanza con Cristiano Ronaldo: “È stata frutto del momento. Era già successo a Verona che gli avevo fatto l’assist e poi gli avevo copiato l’esultanza, che devo dire è molto contagiosa e quindi ti viene da farla. È fantastico giocare con uno del suo calibro. Ha fatto la storia. In questa squadra ce ne sono tanti che hanno fatto la storia del calcio mondiale e italiano, c’è sempre da imparare da loro. Il rapporto è ottimo con tutti, è un gruppo di ragazzi fantastici”.

I numeri di Chiesa al Fantacalcio

I numeri di Chiesa al Fantacalcio testimoniano di una stagione straordinaria, ben al di sopra delle aspettative. Il calciatore bianconero è terzo per rendimento tra i centrocampisti, dietro solo al Papu Gomez (fermo però alle 10 partite disputate prima dell’addio all’Atalanta) e a Mkhitaryan; Chiesa ha ha messo a segno 8 gol e fornito 5 assist in 26 partite, arrivando così a una media fantavoto di 7.67. Ora l’obiettivo è raggiungere la doppia cifra nelle marcature: a 9 giornate dal termine, una missione tutt’altro che complicata.

betaland VERIFICA
100% di BONUS fino a 100€ sul tuo primo deposito!
Codere VERIFICA
OFFERTA BENVENUTO SPORT
Sisal VERIFICA
BONUS BENVENUTO DA 350€