Juventus, da Allegri e Sarri a Pirlo: punti e vittorie in meno

Juventus, parlano i numeri delle ultime tre stagioni: è Sky Sport a mettere in luce l’involuzione bianconera da Allegri a Pirlo, passando per Sarri: rispetto a due stagioni fa (ma con una partita in meno), sono 20 i punti che i bianconeri hanno “ceduto”, rispetto all’ultimo anno di Allegri. Inevitabili le ripercussioni di classifica. Solo un motivo legato alla guida tecnica: non secondo Fabio Capello, che al Club di Sky Sport non usa mezzi termini: la Juventus di Pirlo è tecnicamente più debole rispetto all’ultima di Allegri, soprattutto a centrocampo.

Juventus, le ultime tre stagioni a confronto

STAGIONE
PARTITE
VINTE
PARI
PERSE
PUNTI
POSIZIONE

Allegri (2018/19)
24
21
3
0
66
1

Sarri (2019//20)
24
18
3
3
57
1

Pirlo (2020/21)
23
13
7
3
46
3

 

Juventus, quegli 1-0 di Allegri…

Non sono gli unici numeri evidenziati da Sky Sport: spicca in particolare un dato, decisamente in controtendenza rispetto alle ultime due stagioni bianconere. La Juventus di Pirlo in stagione non ha mai vinto 1-0: il risultato simbolo di tenuta difensiva e gestione delle partite, nella quale brillavano soprattutto i bianconeri di Allegri, non si è mai verificato in questo campionato. Dove dopo il vantaggio la Juventus si è fatta riprendere come capitato ad esempio a Verona.

Juve di Pirlo, Capello: “Ha meno centrocampo”

“Questa Juventus è più debole di quelle di Allegri e Sarri. Ha qualcosa in meno a centrocampo rispetto alle altre. Chi ha fatto la differenza è Chiesa che ha avuto problemi nei primi due mesi ma ha qualità eccezionale. La differenza la fanno lui e Ronaldo, gli altri non si sono visti. Manca Dybala, che inventa, che dribbla. Col Porto hanno giocato a rugby, nessuno prende l’iniziativa. Kulusevski poi è un ottimo giocatore sulla destra, quando va e si accentra ma davanti non può giocare”.

888 VERIFICA
100€ Bonus Benvenuto
Betfair VERIFICA
10€ AL DEPOSITO + €200 DI BENVENUTO
Williams2021 VERIFICA
215€ Bonus Benvenuto 15€ Subito + 200€