Juventus, Paratici: “Mai cercato Conte, Guardiola leggenda metropolitana”

Un Juventus-Inter cruciale per i programmi dei bianconeri, nella stagione più delicata dell’ultimo decennio: ne ha parlato nel prepartita dello Stadium a Sky Sport Fabio Paratici.


Paratici e il peso di questo Juventus-Inter


Juve-Inter è sempre stata una partita sentita e importante, al di là del fatto che oggi siano campioni d’Italia, e non ci sfidiamo in mezzo al campionato come altri anni. Non dipende da una sola partita, e nemmeno dalla prossima. I programmi non si fanno aspettando il risultato di una o due partite, ma guardando una o più stagioni, o più dinamiche che si sono succedute in una stagione”.


Sceglie Coppa Italia o qualificazione alla Champions League?


“Nessuno gioca per perdere nessuna partita, siamo tutti concentrati per vincerle tutte. Sarebbe stupido da parte nostra scegliere: siamo concentrati per dare il meglio di noi stessi ogni giorno. Questo l’abbiamo fatto per undici anni e lo faremo anche in questa settimana”.


Juventus, mai cercato Conte


“Siamo partiti con Sarri, con nel mezzo una leggenda metropolitana come Guardiola. Sarri era il nostro primo obiettivo, e abbiamo vinto lo Scudetto con lui, non dimentichiamolo. La situazione finanziaria? Il mondo del calcio deve essere attento a queste situazioni, a una situazione di crisi. Siamo riusciti a mantenere gli impegni con i giocatori, sino ad oggi regolarmente, e di questo ne andiamo fieri. Non abbiamo in programma manovre collettive, a fine stagione parleremo con i giocatori a livello individuale per capire se dovremo fare qualcosa, e come dovremo farla”.

Sisal VERIFICA
BONUS BENVENUTO DA 350€
GoldbetR VERIFICA
BONUS PER TE FINO A 160€
Betclic VERIFICA
BONUS BENVENUTO FINO A 150€