Juvoluzione? Quale futuro per i bianconeri

Difficile indovinare oggi come sarà la prossima Juve. Dipende innanzitutto dal piazzamento in campionato, perché se la Juve dovesse mancare la qualificazione Champions diventerebbe tutto estremamente complicato. La panchina di Pirlo scricchiola, e potrebbe continuare a farlo anche in caso di quarto posto. La dirigenza non è più solida come fino a quando era la Juve di Beppe Marotta.

E i giocatori, anche i big, sono in dubbio. Su tutti Cristiano Ronaldo, che non segna da 4 partite e non capitava da 4 anni. L’atteggiamento del portoghese nelle ultime settimane ha fatto pensare a molti che sia stanco di una Juve che non solo non va in fondo in Europa, ma addirittura ha perso il trono in campionato. Chiellini potrebbe smettere dopo l’Europeo. La Juve che fu va rifondata e ripensata. Della Juve che dominava in Italia e sfiorava coppe in Europa, dovrebbero rimanere solo Bonucci Cuadrado e Dybala. Tutti gli altri sarebbero o i giovani che già ci sono, o nuovi acquisti.

La grande domanda resta, in caso di allontanamento di Pirlo, a chi va affidata la panchina? Sarebbe il quarto allenatore in quattro anni. Roba non da Juve. E anche se dovesse tornare Allegri, sarebbe comunque un nuovo tecnico. La Juve senza Max è clamorosamente calata. Max senza la Juve non ha trovato nessuno che si appassionasse al suo modo di far giocare la squadra.

E vedendo giocare le big europee, è facile capire il perché. Di fatto un nuovo matrimonio, che sarebbe conveniente per entrambe le parti, dirigenza e tecnico. Ma sarebbe utile e vantaggioso, anche per la Juventus?

Di sicuro lo scopriremo nel prossimo mese. Quello decisivo a calcio e fantacalcio…

Codere VERIFICA
OFFERTA BENVENUTO SPORT
888 VERIFICA
100€ Bonus Benvenuto
Sisal VERIFICA
BONUS BENVENUTO DA 350€