Kroos: “Superlega? Sarebbe un buon momento per smettere di giocare”

Toni Kross non usa giri di parole. Il centrocampista tedesco del Real Madrid, in un podcast a cui partecipa con il fratello Felix, ha duramente criticato la scelta di fondare la Superlega, spiegando il proprio punto di vista. Di seguito le sue parole.

Superlega, le parole di Toni Kroos

“Purtroppo non spetta a noi giocatori decidere. Siamo burattini della FIFA e della UEFA. Se ci fosse un’unione di giocatori, non giocheremmo una Nations League o una Supercoppa spagnola in Arabia Saudita. Queste competizioni devono giovare economicamente per tutti. Quando le cose vanno bene dovrebbero rimanere come sono. Insieme alla Champions League, ai Mondiali e alle Euro Cup, i campionati sono un prodotto di prim’ordine. Il divario tra grandi e piccoli club sta purtroppo aumentando. Superlega? Fosse per noi non parteciperemmo. Anzi, sarebbe un buon momento per smettere di giocare”.

Sisal VERIFICA
BONUS BENVENUTO DA 350€
Codere VERIFICA
OFFERTA BENVENUTO SPORT
Eurobet VERIFICA
5€ BONUS + 10€ BONUS + BONUS FINO A 200€