denuncia di zeman

La denuncia di Zeman: “Italia lontana dall’Europa, non siamo grandi lavoratori”

Mai banale, senza peli sulla lingua, arriva la denuncia di Zeman che esprimere i propri forti concetti, stavolta sulle colonne de Il Corriere dello Sport odierno: tanti temi affrontati, vediamo di seguito i passaggi più interessanti che sicuramente forniranno spunti di discussione.

Denuncia di Zeman sui motivi del fallimento delle italiane in Europa

“L’Europa ha bocciato l’Italia perché siamo indietro fisicamente, tecnicamente e tatticamente, e per natura nostra non siamo neanche grandi lavoratori. Poi il Coronavirus ha ampliato il gap che c’era già“.

Zeman sugli impegni ravvicinati

“Giocare ogni tre giorni non è può essere una scusa, se sei ben allenato è possibile rendere comunque bene. L’eliminazione dell’Inter dall’Europa me la spiego perché ai tempi i nerazzurri non erano ancora consapevoli della propria forza”.

Zeman sulla maturazione di Insigne

Insigne sta crescendo col tempo, non so se è il più forte giocatore italiano di oggi, non mi piacciono le classifiche, ma ha qualità e ti diverte. Perde qualcosa quando deve anche difendere, ma ha tanta buona volontà”.

Zeman su Gasperini ed Italiano

“Gasperini mi incuriosisce perché l’Atalanta fa cose belle, insegue la vittoria, non è una squadra che passa palla all’indietro come se fossimo nel rugby. Italiano ha qualcosa che mi fa pensare che mi somigli, propone gioco e e non lo subisce, non ha paura”.

Betfair VERIFICA
10€ AL DEPOSITO + €200 DI BENVENUTO
Snai VERIFICA
15€ BONUS FREE + BONUS FINO A 300€
FantasyTeam VERIFICA
BONUS BENVENUTO DEL 50% FINO A 25 EURO