Lazio, Lotito: “Sarri colpo dedicato ai tifosi. Scudetto? Sono il primo a volerlo”

Claudio Lotito celebra Maurizio Sarri. Intervenuto a margine di un evento al Salone d’Onore del Coni, il presidente della Lazio è tornato a parlare del colpo messo a segno in panchina, dopo l’addio inatteso di Simone Inzaghi. Di seguito le sue parole.

Le parole di Lotito su Sarri

Ho preso la Lazio nel baratro, mancano ancora 6 rate, ma è il momento del salto promesso. Scudetto? Con la passione e il massimo impegno, ci arriveremo. Io sono il primo a volerlo, rappresento la passione di un popolo. Sarri? L’ho fatto per tutti i tifosi, ho preso un maestro per la crescita dei calciatori e per raggiungere quei traguardi che la società e la gente si aspettano. Maurizio è rimasto colpito dal centro sportivo, dagli investimenti fatti che devono tramutarsi in risultati in campo”.

Lazio, i dettagli del contratto di Sarri

Il contratto di Maurizio Sarri scadrà nel 2023, con opzione per una terza stagione. L’ingaggio dell’ex allenatore del Napoli si aggirerà attorno ai 3 milioni di euro l’anno, destinato ad aumentare qualora si centrasse la qualificazione alla prossima Champions League. Inserito anche un corposo bonus in caso di conquista dello scudetto. Parallelamente alle richieste economiche, saranno soddisfatte anche le esigenze tecniche dell’ex Chelsea e Juventus. L’allenatore ha chiesto esplicitamente la permanenza di tutti i big, pronto a qualche cessione ma solo qualora arrivassero profili di pari livello.

Nel suo staff tecnico confermato come vice allenatore Martusciello, gli altri componenti saranno Marco Ianni (assistente tecnico), Andrea Pertugiò (preparatore atletico) e Massimo Nenci (preparatore dei portieri), oltre ad Adalberto Grigioni (storico preparatore dei portieri della Lazio).

Starcasino VERIFICA
BONUS MULTIPLA FINO A 300%
888 VERIFICA
100€ Bonus Benvenuto
betaland VERIFICA
100% di BONUS fino a 100€