Lazio – Torino non si gioca. Ma la Lega non rinvia: e al Fantacalcio?

Lazio – Torino non si giocherà. O almeno, al netto di colpi di scena, questo sarà lo stato di fatto delle cose. E non si giocherà perché il Torino non si presenterà a Roma, e perché per giocare una partita le squadre in campo devono essere necessariamente due. La Lazio, invece, sarà costretta a presentarsi. 

Se lo scenario dovesse essere confermato, al Torino sarà inflitto 1 punto di penalizzazione e la sconfitta a tavolino per 3-0. Ad una squadra, quella granata, che resta in isolamento da una settimana e rispetta la quarantena imposta dalla Asl fino alle 23.59 di questa sera. 

Perchè la Lega non abbia disposto il rinvio di Lazio – Torino e, soprattutto, come regolarsi di conseguenza al Fantacalcio sono i punti che di seguito analizziamo insieme. 

Lazio – Torino, si gioca? La decisione della Lega Serie A

Sino a questo momento, come anticipato già nella serata di ieri, la Lega non ha ancora ufficializzato il rinvio di Lazio – Torino. La linea ufficiale della Lega Serie A non cambia: Lazio – Torino non verrà rinviata. 

I motivi di tale scelta si possono solo immaginare, ma al di là delle politiche di palazzo e degli interessi in ballo è forse meglio concentrarsi sulle reali conseguenze che scaturiranno da questa decisione. La prima, inevitabile, è che Lazio, arbitri e addetti ai lavori dovranno presentarsi questa sera all’Olimpico: la Lazio dovrà effettuare il solito riscaldamento, così come la squadra arbitrale. Poi toccherà a Marco Piccinini, il direttore di gara designato, dichiarare conclusa la partita dopo aver invano aspettato il Torino. Che, eventualmente, dovrà far valere quelli che ritiene essere i propri diritti davanti al Collegio di garanzia. 

Ma cosa stabilisce il regolamento previsto per queste specifiche situazioni legate a contagio da coronavirus? Sostanzialmente, la situazione è quella già descritta per il rinvio di Torino – Sassuolo. 

Una partita può essere rinviata in due casi: 

Se la squadra in questione ha meno di 13 calciatori disponibili 
Se negli ultimi 7 giorni i contagi sono stati almeno 10

Nessuna di queste due ipotesi riguarda il caso del Torino. Nicola avrebbe infatti a disposizione più di 13 giocatori, e i contagiati da Coronavirus sono stati 8 negli ultimi 7 giorni. Dunque, mezzi per predisporre il rinvio automatico, stante all’attuale regolamento, non ci sono. 

Ma il Torino è stato fermato dalla Asl. Lo ha nuovamente spiegato ieri, tramite il direttore del dipartimento di Prevenzione, la stessa ASL: il Torino è stato messo in isolamento lo scorso 23 febbraio. La quarantena durerà fino a questo martedì a mezzanotte. Tradotto: il Torino, in questo momento, non può muoversi. A meno di violare esplicitamente un ordine imposto dall’autorità sanitaria tenuta a rispettare. 

Differenze del caso permettendo, una vicenda simile a quella che era accaduta al Napoli alla vigilia di Napoli – Juve. Al di là della differente genesi della vicenda, il risultato fu praticamente analogo: ordine esplicito dell’autorità sanitaria, Napoli bloccato e 0-3 a tavolino, oltre al punto di penalizzazione. Tutto ribaltato, pochi mesi dopo, in un’aula e non su un campo da calcio. 

Lazio – Torino non si gioca: cosa succede al Fantacalcio

Lazio – Torino non si giocherà. Ma attenzione, perché a differenza di Torino – Sassuolo, rinviata dalla stessa Lega Serie A, Lazio – Torino è una partita che finirà 3-0 a tavolino. 

Questo implica, per il fantacalcio, diverse conseguenze. 

La prima, più banale, è che le formazioni sarebbero dovute essere consegnate entro le 18.30 di martedì 2 marzo. In conseguenza della mancata partenza del Torino e della certezza acquisita in tal senso, Fantacalcio.it ha però deciso di prorogare il termine massimo di consegna delle formazioni per la 25ª giornata alle 20.45, e cioè all’inizio di Juventus – Spezia. Tranquilli, dunque: potrete schierare la vostra formazione fino a stasera. 

La seconda conseguenza, ovviamente, sono i 6 politici. Così come per Juventus – Napoli, in caso di partita finita con sconfitta a tavolino, il voto d’ufficio attribuito ai giocatori di Lazio e Torino sarà 6. 

Dal regolamento di Fantacalcio.it:

Nel caso di scelta del 6 politico, questo viene assegnato a tutti i componenti della rosa, potenziali riserve, infortunati e squalificati inclusi. Nel caso utilizziate i modificatori verrà preso in considerazione il 6 come fosse un voto normale a tutti gli effetti.

Se poi il Torino, analogamente al Napoli, scegliesse di ricorrere contro la sconfitta a tavolino, ottenesse una vittoria giudiziaria e Lazio – Torino, presumibilmente ad Aprile, dovesse dunque effettivamente giocarsi, sarà libera facoltà di ogni singola Lega Fantacalcio annullare il calcolo con i 6 politici ed utilizzare i voti della partita stessa. 

888 VERIFICA
100€ Bonus Benvenuto
GoldbetR VERIFICA
BONUS PER TE FINO A 160€
FantasyTeam VERIFICA
BONUS BENVENUTO DEL 50% FINO A 25 EURO