Ibra sul rinnovo

Le parole di Ibra sul rinnovo e il ritorno in Nazionale

Al termine della gara con la Fiorentina, nel corso della quale è tornato al gol, Ibra sul rinnovo ha parlato ai microfoni di Sky Sport. L’attaccante del Milan ha commentato il match, ma soprattutto si è soffermato sul rinnovo del contratto con il club rossonero e sul ritorno in Nazionale. Di seguito le parole di Ibrahimovic al termine di Fiorentina-Milan.

Le parole di Ibrahimovic dopo Fiorentina-Milan

Queste le parole di Ibrahimovic dopo Fiorentina-Milan: “Mi dà fastidio parlare della mia età, mi sento come Benjamin Button. Più i giorni passano e più mi sento giovane. Adesso magari non segno più!”.

Ibra sul rinnovo del contratto

Ibra sul rinnovo del contratto: “Maldini mi mette sotto pressione, vuole che io dimostri di meritare questo nuovo accordo. Scherzo, è tutto sotto controllo. Parliamo molto, abbiamo un grande rapporto: vedremo cosa succede, ma non andiamo di fretta”.

Sul ritorno in Nazionale

Ibrahimovic ha parlato del ritorno in Nazionale: “Il mio desiderio era continuare a giocare ed essere felice, il resto è un bonus. La Nazionale lo è ed è anche un onore tornare dopo cinque anni; Andersson è venuto a trovarmi due volte, una volta a casa e un’altra a Milanello: abbiamo parlato e siamo stati diretti, poi è arrivata la convocazione”.

Sul carattere del Milan

Sul carattere del Milan: “Era molto importante vincere così dopo la sconfitta col Manchester United, ora ci resta lo scudetto. C’era spirito e mentalità e volevamo vincere a tutti i costi, eravamo sotto 2-1 e abbiamo fatto vedere il nostro carattere, ora bisogna continuare. Personalmente mi sto prendendo le mie responsabilità e cerco di aiutare in tutti i modi, dentro e fuori dal campo”.

GoldbetR VERIFICA
BONUS PER TE FINO A 160€
Codere VERIFICA
OFFERTA BENVENUTO SPORT
Starcasino VERIFICA
BONUS MULTIPLA FINO A 300%