Lukaku, gol e sorrisi con la Roma: ora 180 minuti per battere se stesso

Romelu Lukaku ha ritrovato la via del gol. L’attaccante belga dell’Inter è sempre rimasto un perno centrale di questa squadra e nello scacchiere di Antonio Conte, ma lo score realizzativo in leggero calo prima della Roma andava sottolineato, specie in ottica Fantacalcio. L’ex Chelsea, infatti, non segnava da ben sei giornate e questo fa certamente notizia per uno come lui. Coi giallorossi, però, è arrivata la svolta.

I numeri di Lukaku al Fantacalcio

In questo campionato già tra la 16^ e la 19^ (quindi verso la fine del girone d’andata, abbastanza simile al periodo attuale) Lukaku non era riuscito a collezionare alcun +3. Erano le partite contro Sampdoria, Roma, Juventus e Udinese. Poi, sono arrivati altri 9 centri che lo hanno portato a quota 21. Il periodo di appannamento, poi un convincente +4 con la Roma che gli ha permesso di ottenere l’attuale fanta-media dell’8.83 e le 22 reti. In risalita, quindi, dopo un calo abbastanza allarmante. 

Lukaku farà il record di gol?

L’unico obiettivo ancora rimasto in piedi per Lukaku è quello di battere il record di 23 gol del suo primo anno in Italia. E’ a una sola lunghezza di distanza: davanti a lui, dunque, Juventus e Udinese per eguagliare e superare l’asticella fissata nel 2020. Difficile sarà vincere la classifica cannonieri (Ronaldo è salito a 28 centri), ma battere se stesso è di certo un traguardo alla sua portata.

Betclic VERIFICA
BONUS BENVENUTO FINO A 150€
888 VERIFICA
100€ Bonus Benvenuto
Sisal VERIFICA
BONUS BENVENUTO DA 350€