Milan, Tomori resta? Caccia ai milioni per il riscatto: il sì con la Champions

Riscatto Tomori, salato ma gustoso: alta ma probabilmente ben spesa la cifra che servirà per rendere rossonero a titolo definitivo il centrale arrivato a gennaio dal Chelsea. Occorreranno 28 milioni per riscattare Tomori, e il Milan inizia a pensarci seriamente. E con le prestazioni positive del difensore la cifra somiglia sempre meno a un problema.

28 milioni per Tomori, Champions decisiva

Alta, non impossibile per garantire un futuro al reparto arretrato rossonero, in coppia con Romagnoli e magari Gabbia: quello che sembrava inizialmente un importo alto e che lasciava preludere a un prestito a tempo determinato, oggi assume i contorni di una cifra più abbordabile, in rapporto al valore del giocatore. Valore che Tomori ha mostrato in ogni occasione nella quale è stato schierato. Anche Paolo Maldini era parso più possibilista nelle sue dichiarazioni di qualche giorno fa. Neanche a dirlo, decisivo in tal senso potrebbe essere il tesoretto derivante dalla qualificazione alla Champions League: adesso il Milan corre per i primi quattro posti, e corre anche per tenersi Fikayo Tomori.

Riscatto Tomori, cosa aveva detto Maldini

“Fikayo ha caratteristiche particolari, di intensità, di velocità. Secondo noi era un possibile rinforzo per questo finale di stagione. Il riscatto? C’è un diritto di riscatto, è molto alto, sarà una valutazione da qui a fine stagione se esercitarlo o meno. E’ una situazione abbastanza chiara”.

Betfair VERIFICA
10€ AL DEPOSITO + €200 DI BENVENUTO
Snai VERIFICA
15€ BONUS FREE + BONUS FINO A 300€
Williams2021 VERIFICA
215€ Bonus Benvenuto 15€ Subito + 200€