Milan-Udinese, la conferenza di Pioli

Stefano Pioli chiede continuità. Il tecnico del Milan, dopo la vittoria con la Roma, vuole altri tre punti con l’Udinese sebbene debba fare i conti con qualche defezione di troppo. Queste le sue parole in conferenza stampa. 

Sul rendimento in trasferta

“I numeri parlano chiaro. Poi senza tifosi giocare in casa o fuori non è così determinante, i risultati lo stanno dimostrando, ci sono sempre più vittorie fuori casa. Quello che conta è che domani abbiamo una gara importante che all’andata ci ha creato difficoltà, dobbiamo mettere in campo una grande prestazione”.

Su Romagnoli

“Le partite sono tutte importanti ma anche diverse, per me poter scegliere è una grande fortuna. Solo domani mattina proveremo l’undici titolari, sceglieremo la squadra più adatta e i migliori giocatori. Solo voi parlate di bocciature, per me sono semplici scelte. Io ho parlato con lui. Non sempre si possono avere le stesse idee, ma l’importante è il rispetto”.

Su Leao

“Fino a qualche giornata da parlavamo di un Leao migliorato e dentro la partita. Sono soddisfatto di Leao, domani partirà dall’inizio. Dal punto di vista mentale è pronto, cresciuto tanto”.

Su Ibrahimovic

“Zlatan è il nostro campione ma siamo stati bene in campo anche domenica sera, poi abbiamo qualità singole anche se Ibra e Calha, ci sono tanti giocatori che possono trovare la giocata vincente, ma dentro lo sviluppo di una gara. Ibra è un’arma in più, ma il fatto che la squadra abbia fatto bene anche senza di lui significa che abbiamo delle qualità. Stasera guarderò Juventus-Spezia. Ibra l’ho sentito. Purtroppo Sanremo finisce troppo tardi per me”.

Sullo scudetto

“Mi sarei sorpreso se Ibra avesse detto cose diverse in conferenza. E’ giusto che dica certe cose. Noi dobbiamo fare la corsa solo su noi stessi, dobbiamo vincere più partite possibile e giocare il nostro calcio. Siamo soddisfatti della partita di Roma. E’ il momento decisivo della stagione, restiamo concentrati e cerchiamo di ottenere il massimo. Poi vedremo in che posizione saremo”. 

Su Rebic

“Sta bene, domani mattina può fare la rifinitura e partire titolare contro l’Udinese. Domenica ha fatto una grande partita, le sua caratteristiche sono importanti per noi. Nessun dubbio sulle sue qualità”. 

Su Mandzukic e Bennacer

“Stanno proseguendo il loro lavoro individuale che andrà avanti tutta questa settimana. Speriamo possano tornare a disposizione durante la prossima settimana”. 

888 VERIFICA
100€ Bonus Benvenuto
Betfair VERIFICA
10€ AL DEPOSITO + €200 DI BENVENUTO
Codere VERIFICA
OFFERTA BENVENUTO SPORT