Muore a 23 anni il figlio di Zamparini

Muore a 23 anni il figlio di Zamparini

Il mondo del calcio è in lutto e si stringe attorno all’ex presidente del Palermo Calcio. Muore a 23 anni il figlio di Zamparini a Londra, dove avrebbe dovuto iniziare a lavorare per una grande azienda. Si è trattato di un malore improvviso e le sue ragioni saranno chiarite dall’autopsia.

Secondo le prime indiscrezioni, il giovane sarebbe morto per arresto cardiocircolatorio, sebbene non avesse patologie pregresse. Armando era un ragazzo in perfetta salute e il giorno prima si era scambiato alcuni messaggi col padre, che gli aveva mandato i suoi auguri per il nuovo lavoro.

In lacrime il mondo del calcio

Sebbene Armando Zamparini non fosse un calciatore, era molto conosciuto e passava molto tempo in compagnia dei giocatori del Palermo quando suo padre era presidente della società. Lo chiamavano affettuosamente Armandino e si era trasferito a Londra per motivi di studio e lavoro.

La tremenda notizia ha colto di sorpresa i genitori e tutti i suoi amici appassionati di calcio come lui. Non aveva patologie pregresse e la sua morte è stata un fulmine a ciel sereno. Si trovava solo nella sua casa di Londra ed è stato trovato già morto dalla sua governante. Appena ricevuta la notizia, la famiglia è subito partita per la capitale inglese.

Un inspiegabile malore improvviso

Sarà l’autopsia ad accertare le cause del decesso. Le uniche informazioni trapelate, parlano di un arresto cardiocircolatorio, anche se Armando non aveva problemi di salute. Si sarebbe quindi trattato di un malore improvviso, una situazione fuori dalla norma che al momento non ha una spiegazione.

I casi di malori improvvisi tra i giovani e i giovanissimi sono in aumento, eppure la scienza non ha ancora dato una risposta in merito. Resta solo il rammarico per una vita spezzata.

Eurobet VERIFICA
5€ BONUS + 10€ BONUS + BONUS FINO A 200€
Betfair VERIFICA
10€ AL DEPOSITO + €200 DI BENVENUTO
Williams2021 VERIFICA
215€ Bonus Benvenuto 15€ Subito + 200€