Napoli-Inter, le ultime: due dubbi di formazione per Gattuso

Rintuzzare i tentativi di rimonta dell’Inter, e garantirsi la finale e la possibilità di giocarsi l’accesso diretto all’Europa League: il Napoli di Gennaro Gattuso continua a preparare la semifinale di ritorno di Coppa Italia al San Paolo contro i nerazzurri, forte dell’ 1-0 a favore maturato a San Siro prima dello stop per l’emergenza Covid-19.

Napoli-Inter, i piani di Gattuso

La stagione azzurra ripartirà dall’asse che al quale il tecnico si era affidato prima della pausa forzata: 4-3-3 con Maksimovic e Koulibaly centrali e Di Lorenzo e Mario Rui sulle fasce, terzetto di centrocampo con Ruiz (Lobotka in alternativa se lo spagnolo non dovesse farcela), Zielinski e Demme, e avanti assieme a Insigne, uno tra Politano e Callejon, con il Nazionale italiano favorito sullo spagnolo. In preallarme Milik dopo il problema muscolare che ha colpito Mertens: se non dovesse farcela, spazio all’attaccante polacco. L’altro dubbio è tra i pali, dove anche Gattuso come il predecessore Ancelotti è incline all’alternanza: leggermente favorito Ospina su Meret, ma le ultime ore possono cambiare lo scenario.

Inter, spazio ad Eriksen per la rimonta

3-4-1-2, con Eriksen dietro le punte: la sosta ha fatto bene al danese, e Conte è pronto a lanciarlo dal 1′ al San Paolo. Dietro di lui a centrocampo Barella e Brozovic, con Sensi pronto a subentrare, e Candreva e Ashley Young sulle due corsie. In difesa migliora Godin, ma nel terzetto con Skriniar e De Vrij partirà con tutta probabilità Bastoni. Ancora non al meglio D’Ambrosio.

Napoli-Inter, le probabili formazioni

PROBABILE NAPOLI (4-3-3):  Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Zielinski, Demme; Insigne, Milik, Politano.

PROBABILE INTER (3-4-1-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Candreva, Brozovic, Barella, Young; Eriksen; Lukaku, Lautaro.

Sisal VERIFICA
BONUS BENVENUTO DA 350€
Williams2021 VERIFICA
215€ Bonus Benvenuto 15€ Subito + 200€
888 VERIFICA
100€ Bonus Benvenuto