Pogba, messaggio d’amore alla Juventus: “Lì sono diventato uomo e calciatore”

Paul Pogba non dimentica la Juventus. Intervistato da “L’Equipe”, il centrocampista francese del Manchester United, che potrebbe lasciare in estate i Red Devils, ha parlato degli anni in cui ha giocato coi bianconeri usando parole al miele. Ecco le sue dichiarazioni.

Il messaggio di Pogba alla Juventus

“Nella squadra bianconera ho imparato maggiormente il mestiere di calciatore. Ci sono arrivato molto giovane, a 18 anni. E lì sono diventato un uomo. Arrivi, ti alleni, c’è tattica, disciplina. Soprattutto disciplina. Devi essere disciplinato perché sono preparatissimi tatticamente. Durante le sessioni video, ti dicono: ‘Guarda, quando fai questo movimento, ti devi muovere in questo modo, crea questo e quest’altro spazio’. Ti insegnano tutti i fondamentali del calcio. Ho imparato in difesa ma anche in attacco. Alla Juve sono arrivato da centrocampista centrale e mi hanno fatto evolvere in un giocatore più offensivo. Nel 3-5-2 giocavo veramente a tutto campo”.

Pogba sogno della Juventus?

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato, sarebbe proprio Paul Pogba il grande obiettivo per il centrocampo della Juventus, oltre a Manuel Locatelli per il quale il Sassuolo potrebbe chiedere ancor di più visto quanto sta facendo a Euro 2020. Massimiliano Allegri intende costruire una linea mediana importante e per farlo starebbe spingendo per il suo ritorno. Il rendimento in Italia era valso a Pogba la chiamata dall’Inghilterra per la cifra record di 105 milioni (comprensiva dei 27 destinati alla sostanziosa commissione a favore dell’onnipresente Mino Raiola), tuttavia in Premier le cose non sono andate esattamente come previsto. 

I bianconeri, non avendo la disponibilità economica per accontentare le richieste del Manchester United, per arrivare a Paul Pogba nel corso del prossimo mercato avrebbe una sola strada da perseguire. La Juventus potrebbe mettere sul piatto il cartellino di Cristiano Ronaldo. Il portoghese, per cui dopo tre anni in Italia non si usufruirà più fiscalmente dei vantaggi del decreto crescita, potrebbe tornare a Manchester mentre per Pogba (lontano dal nostro Paese per più di 3 anni) avrebbe un regime fiscale agevolato.

betaland VERIFICA
100% di BONUS fino a 100€
Codere VERIFICA
OFFERTA BENVENUTO SPORT
888 VERIFICA
100€ Bonus Benvenuto