Real, Perez: “La Superlega salverà il calcio, Napoli e Roma possono…”

 Florentino Perez, presidente della Superleague e del Real Madrid, ha parlato nel corso di un’intervista concessa a El Chiringuito tornando sul tema caldo della Superlega ma toccando anche altri argomenti importanti.

Intervista a Florentino Perez sulla Superlega

Superlega? «Molti club importanti in Spagna, Italia e Regno Unito vogliono trovare una soluzione a una situazione finanziaria pessima. L’unico modo è giocare partite più competitive. Invece di giocare la Champions League, la Super League aiuta i club a recuperare i guadagni persi. Qui al Real Madrid abbiamo perso molti soldi, stiamo attraversando una situazione molto brutta. Quando non c’è profitto, l’unico modo è giocare partite più competitive durante la settimana. La Superleague salverà finanziariamente i club. Solo noi abbiamo perso 400 milioni di euro, non è stato fatto nulla in merito. Più partite competitive ci sono, più entrate genereranno per i club ed è così che sopravviveremoo a questa situazione. La Super League è la soluzione, il calcio deve cambiare».

Giovani?  «Il 40% dei giovani non è interessato al calcio, perché ci sono troppe partite di bassa qualità. E abbiamo dovuto adattarci. I tifosi dai 16 ai 24 anni non sono interessati al calcio. Se i giovani trovano le partite di calcio troppo lunghe potrebbe essere perché non sono abbastanza interessanti … o forse dovremmo accorciare le partite di calcio».

Intervista a Florentino Perez sul formato della Superlega

Come sarà composta?  «La Super League non è un campionato chiuso, non è assolutamente vero. Chi vincerà i cinque posti disponibili potrà giocare con le altre migliori squadre del mondo».

Uefa? «Parleremo con la UEFA, come abbiamo detto nel comunicato. Dobbiamo discutere con la UEFA i 5 posti a disposizione nella Super League. La UEFA ha lavorato al nuovo formato della Champions League ma sinceramente non lo capisco. Vogliamo salvare il calcio. La UEFA è un monopolio ma deve essere più trasparente. Vogliamo salvare il calcio per i prossimi 20 anni, è in un momento di grave pericolo. Se vinci, ricevi da € 120 a € 130 milioni dalla UEFA ma con la Super League guadagneremo molto di più».

Nazionali?  «Giocatori banditi dalle competizioni internazionali e dalle Nazionali secondo la UEFA? Non preoccuparti, non succederà. Non saranno banditi da queste se si uniscono alla Super League».

Intervista a Florentino Perez su Ceferin e altri club

Ceferin? «Il presidente Ceferin ha insultato Andrea Agnelli oggi, non è possibile. È pazzesco parlare di presidente di un club mondiale come la Juventus. Questo è qualcosa di inaccettabile, la UEFA deve cambiare, non vogliamo un presidente che insulti gli altri presidenti».

UEFA? «Perché gli stipendi di UEFA e La Liga non sono pubblici? Perché gli stipendi non sono stati ridotti come tutti gli altri durante la pandemia? Serve più trasparenza. Conosciamo lo stipendio di LeBron James ma non quello del presidente UEFA».

Altri club?  «I 15 club fondatori sono quelli che contano di più in termini di intrattenimento. Altri come il Napoli, la Roma avranno la possibilità di essere nella competizione un anno o l’altro, poi vedremo».

Ricchi?  «La Super League non è per i ricchi, ma è per salvare il calcio. Se continua così, il calcio scomparirà e entro il 2024 saremmo già morti. Questo è l’unico modo per salvare tutti: club grandi, medi e piccoli».  

Eurobet VERIFICA
5€ BONUS + 10€ BONUS + BONUS FINO A 200€
Betfair VERIFICA
10€ AL DEPOSITO + €200 DI BENVENUTO
GoldbetR VERIFICA
BONUS PER TE FINO A 160€