Riaperture: dal 26 aprile via libera al calcetto, ma solo all’aperto

Dal Governo arrivano buoni segnali per il mondo dello sport. L’attesa di chi soffre l’assenza della partita di calcetto con gli amici potrebbe già esaurirsi il prossimo 26 aprile, quando saranno reintrodotte le zone gialle. Il 15 maggio riapriranno le piscine all’aperto e l’1 giugno toccherà alle palestre. Lo ha annunciato in conferenza stampa il Presidente del Consiglio dei Ministri Mario Draghi:

Su sport all’aperto

 “La prima data chiave è il 26 aprile, quando ripristineremo le zone gialle, investendo sugli spazi aperti. Poi c’è una road map che ci accompagnerà e che monitoreremo passo dopo passo. Queste decisioni sono state prese sulla base di dati scientifici che dimostrano che la probabilità del contagio è bassa all’aperto. Il declino delle curve è continuo ma è necessario rispettare i comportamenti. Quindi diciamo sì alla ristorazione e all’attività sportiva, ma all’aperto”.

Sulla ripartenza

“Queste aperture sono una risposta al disagio di categorie e giovani e portano maggiore serenità nel Paese, pongono le basi per la ripartenza dell’economia. Mi aspetto che avremo un rimbalzo molto forte nei prossimi mesi e poi dovremo attestarci su un sentiero di crescita. Il rimbalzo è certo, non è sicuro esattamente quanto forte sarà. Ma dobbiamo lavorare sulla sfida di assicurare che dopo la ripresa dei prossimi mesi continueremo a crescere e tenere alto il livello dell’occupazione”.

888 VERIFICA
100€ Bonus Benvenuto
betaland VERIFICA
100% di BONUS fino a 100€
Codere VERIFICA
OFFERTA BENVENUTO SPORT