Roma, Calafiori e il raccattapalle: “Per fortuna sono rimasto calmo”

Fuoriprogramma non all’insegna del fair play nel finale di Ajax-Roma: non è sfuggita all’occhio delle telecamere la reazione del raccattapalle della Cryuff Arena all’indugiare di Calafiori nel recuperare il pallone per una rimessa laterale. Altra palla restituita con una certa decisione, per non dire gettata addosso all’esterno della Roma subentrato a Spinazzola dopo il suo infortunio. Che però è stato capace nonostante l’età di tenere il sangue freddo, come spiega a Sky Sport nel postpartita.

Calafiori, la tensione con il raccattapalle

“C’è poco da dire, non me lo aspettavo. In quel momento ho pensato a tante cose e poi per fortuna sono stato calmo. Vedere un giocatore della squadra avversaria perdere tempo avrebbe dato fastidio anche a me quindi non dico che lo rispetto ma ci può stare dai…”

Ajax-Roma, la lettura di Calafiori

“Non era facile entrare a partita in corso ma i compagni mi hanno aiutato. Inizialmente è stata difficile ma il secondo tempo è andato molto meglio e sono riuscito a spezzare il fiato. Sicuramente il rigore ci ha dato quella marcia in più, abbiamo dimostrato di essere una grande squadra. Anche negli spogliatoi si vedeva che la volevamo vincere a tutti i costi e ce l’abbiamo fatta”.

Calafiori sul gruppo Roma e sulle sue condizioni

“Il mio obiettivo almeno per ora è di stare bene e stare a disposizione. Sono stato tre mesi fuori per lo stesso infortunio, è anche questo il calcio e lo so bene. Cercherò di dare il massimo per la squadra. Dissidi nel gruppo? Stasera si è vista la compattezza della squadra: quanto siamo uniti e quanto vogliamo arrivare in fondo alla competizione”.

888 VERIFICA
100€ Bonus Benvenuto
Codere VERIFICA
OFFERTA BENVENUTO SPORT
Snai VERIFICA
15€ BONUS FREE + BONUS FINO A 300€